ASP CATANZARO: concluso il progetto “NATALE INSIEME”, lavori natalizi realizzati dai pazienti del centro si salute mentale di Soverato

progetto_natale_2014-_lavori_girifalco_400

“Come sempre – hanno spiegato i responsabili del Csm – si è partiti dalla necessità di raggiungere, attraverso la prima fase del compenso clinico, la consapevolezza di dover recuperare le abilità che la patologia inevitabilmente ha compromesso. Quindi l’implementazione della motivazione e la formulazione del progetto da realizzare attraverso strategie di problem solving, lasciando spazio alle inclinazioni personali dei singoli pazienti, senza l’appiattimento anonimo del “gruppo”. Infine la fase operativa, in un’atmosfera gioiosa e partecipata, la percezione gratificante delle proprie capacità da impiegare in termini di “comportamento finalizzato”. In occasioni del genere, dell’irripetibile e magica atmosfera natalizia, il rischio dell’eccessiva enfasi è sempre in agguato. Ma perché privarci delle emozioni, perché non esprimere tutto l’entusiasmo che si sente allorquando si è in presenza di esperienze come queste, nell’osservare quante potenzialità alloggiano nella mente di persone a cui una “mente” era addirittura negata? No, non è enfasi osservare come il lavoro di chi si prende cura di questi pazienti porti a risultati straordinari”.
Infine, per festeggiare degnamente il risultato raggiunto dagli ospiti del Centro di salute mentale, è stato organizzato un pranzo comune tra operatori e pazienti insieme al direttore del Csm Salvatore Ritrovato, che si è complimentato con tutti per il progetto realizzato.