Reparto Dialisi dell’ospedale lametino: mentre la politica litiga i malati subiscono

gerardo_mancuso

E mentre leggiamo roboanti dichiarazioni su grandi risultati ottenuti nella sanità lametina, invisibili ad Aned – sottolinea Scaramozzino – e ad altre onorevoli associazioni di rilevanza locale e nazionale da parte del direttore dell’azienda sanitaria e da faziosi politici locali, rileviamo nel contempo le perduranti gravi manchevolezze al centro dialisi di Lamezia Terme: assenza di parte di materiale (aghi per dialisi) e perenne attesa dei fondi per l’ammodernamento del centro dialisi lametino, sempre annunciati non solo dal dg Mancuso, ma soprattutto da eminenti politici che si dicono paladini della sanità lametina”.
Il responsabile Aned si augura che cambi tutto, proprio tutto e subito: “non vogliamo trovarci più davanti a truppe di clienti ricchi di promesse. Lusinghe che non torvano mai adeguati riscontri reali e concreti. Lo gridiamo ad alta voce a quanti hanno competenza superiore per evitare il perpetrarsi di vessaizone a danno degli emodializzati e i malati terminali”. (Gazzetta del sud – s.inc.)