SANITA’ CALABIRA: Oliverio (PD), Regione snobba bandi di ricerca

nicodemo-oliverio

Questa previsione in Calabria ha rappresentato una vera calamità per i giovani ricercatori interessati a questa opportunità; nei giorni scorsi, quando sono state pubblicate le graduatorie dei progetti ammessi a finanziamenti e quelli esclusi, i ricercatori calabresi hanno constatato con sorpresa che dei loro progetti non vi era alcuna traccia; i ricercatori colpiti da questa assenza, persino nella lista dei progetti esclusi, hanno voluto vederci chiaro e avrebbero scoperto con amara sorpresa che la responsabilità sarebbe dipesa da un disguido avvenuto proprio in regione; è evidente che questo presunto disguido ha fatto perdere un’opportunità a chi magari avrebbe potuto vedere finanziato il proprio progetto o quanto meno concorrere. E – aggiunge – risulta ancora più anomalo questo disguido in quanto la regione Calabria aveva previsto che le proposte di progetto fossero presentate in via preliminare tra il 19 e il 21 febbraio 2013, un mese prima dei termini stabiliti dal bando. Si è in presenza di un fatto di assoluta gravità – conclude Oliverio – che ha penalizzato una comunità di ricercatori e che non può passare.