Novembre 28, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Santiago Wanderers festeggia 130 anni con un nuovo spazio all’Ex cread de Valparaíso – G5noticias

Durante questa mattinata il Ministro dei Beni Nazionali, insieme alle autorità locali, ha ceduto una vasta area ai Santiago Wanderers nell’ambito dei loro 130 anni di impresa sportiva.

Non c’è dubbio che agosto a Valparaíso sia sinonimo di Santiago Wanderers. Il club che festeggia un altro anno di vita il 15 agosto di ogni anno dalla sua fondazione nel 1892, e quest’anno lo farà con un traguardo importante nella sua storia.

Questo perché dopo mesi di lavoro di Santiago Wanderes, insieme al consigliere regionale, Nataly Campusano, e al Ministero dei beni nazionali; Il club acquisirà lo spazio ex Cread in comodato d’uso per attività sportive ea disposizione dei suoi tifosi e soci.

Lo ha descritto la presidente della Commissione sulla condizione delle donne, Angelica Escudero, che ha osservato: “È un’ottima notizia, soprattutto nel contesto di questo mese che celebriamo 130 anni di vita aziendale, di vita sportiva e questo processo funziona da mesi, lo abbiamo fatto fin dall’inizio, con il supporto della cancelliera regionale Natalie Campus e con le autorità del Ministero dei beni nazionali».

A quanto sopra, Escudero ha aggiunto: “Questa è un’esigenza che abbiamo da molto tempo e siamo consapevoli che questa mancanza di infrastrutture nella maggior parte dei club sportivi è una delle principali sfide per il loro sviluppo”.

Un’altra voce che ha parlato di questa fondamentale conquista è stata Natalie Camposano, rimarcando che “oggi il Ministero per i Beni Nazionali, per effetto della gestione che abbiamo fatto insieme, ti dona lo spazio Ex Cread, noto come l’ex Sename, dove c’è un importante spazio fisico, con infrastrutture per lo sport e una sala sportiva, in modo che Santiago Wanderes Corporation possa fornire questo spazio per tutte le sue filiali e attività sportive”.

READ  Spazio e collaborazione con il nuovo direttore del Consiglio Finanza Pubblica

A quanto sopra, Campusano si è detto “molto felice che in questi 130 anni Santiago Wanderes, per la prima volta, possieda una proprietà in modo che i suoi fan e partner possano far parte delle varie filiali e attività che possono svolgere”.

In conclusione, alla consegna della merce ha partecipato il ministro dei Beni Nazionali, Javiera Toro, che ha sottolineato che “in quanto responsabili dei beni finanziari e immobiliari che in definitiva appartengono a tutti i cileni, sentiamo la responsabilità di metterli a disposizione per diversi bisogni sociali, che sono molteplici e capiamo che dobbiamo diversificarli, per questo siamo molto felici di essere qui, di poter collaborare un po’, in una certa misura, con il ruolo che sta interpretando”.