Giugno 28, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Scena drammatica alle Olimpiadi invernali: l’atleta crolla dopo aver tagliato il traguardo

Ingrid Landmark Tandrifold stava lottando per la medaglia poco dopo il traguardo, ma ha lottato con problemi fisici ed è riuscita a tagliare il traguardo prima di crollare (Immagine: Reuters)

il 10 chilometri inseguire il biathlon subordinare Olimpiadi invernali Ha avuto una scena che ha scatenato allarmi in tutto il mondo quando era un atleta Tandrifold norvegese Ingrid Landmark È crollato pochi istanti dopo aver tagliato il traguardo 14° posto.

atleta di 25 anni, che è arrivato ottavo nella 15 chilometri individuale e quinto nella corsa di 7,5 chilometri durante l’evento di Pechino, stava andando a ottenere una medaglia In pista al Centro nazionale di biathlon di Zhangjiakou Ma all’ultimo giro il suo corpo ha detto basta.

Tandrifold è stata immediatamente curata sulla strada giusta e i medici hanno riferito che gode di buona salute (Immagine: Reuters)
Tandrifold è stata immediatamente curata sulla strada giusta e i medici hanno riferito che gode di buona salute (Immagine: Reuters)

“Ingrid ha cercato di seguire Elvira ed è arrivata a malapena al traguardo. Era esausta e molto delusa ma non priva di sensi. Si è innervosito e ora mangia e beve. Penso che sia freddo e sballato. “Lo ha annunciato il medico della squadra norvegese, secondo il resoconto ufficiale dell’International Biathlon Union (IBU). Il segno riguardava la svedese Elvira Oberg, che è arrivata seconda e ha vinto la medaglia d’argento. Le altre medaglie sono state condivise dal norvegese Martti Olsbo Royceland (oro) e Terrell Eckhoff (bronzo).

Ingrid era sulla strada per la medaglia poiché era 3a durante il periodo di estensione dato, ma in quegli ultimi metri la sua salute è peggiorata Cadde bruscamente poco dopo aver tagliato il traguardo come 14° contendente. È stata prontamente assistita e portata in un luogo dove è stata curata per escludere complicazioni gravi. “Non so nient’altro che è sveglia ed è sotto la supervisione dei medici. Questo mette fine a un oro e un bronzo che non possiamo celebrare troppo finché non sappiamo com’è Ingrid”, l’allenatore di Perer Arne Putnan inizialmente detto, secondo i media norvegesi. navizin.

READ  Le partite di oggi: Manchester United-Atlético Madrid in diretta: programma e dove vedere in TV gli ottavi di finale di UEFA Champions League.

La calma è arrivata tramite il medico dell’attore norvegese Lars Kolsrud: “Ingrid si veste, si siede, mangia e si rilassa. Si sente così dispiaciuto di non aver ottenuto la posizione che sperava. È stata davvero licenziata e ha preso tutto, ma era cosciente per tutto il tempo. È stress mentale e fisico a causa di cosa sta succedendo ora. Prima ha dimostrato di poter reagire all’altitudine. Lo faremo più tardi. “. L’anfiteatro Zhangjiakou si trova intorno 700 metri sul livello del mare.

L’atleta, che aveva già esperienza alle Olimpiadi Invernali di Pyeongchang nel 2018, è stato inserito nell’elenco Partecipa alla mega uscita di 12,5 chilometri che avrà luogo sabato prossimo, 19 febbraio Anche se tutto dipenderà dal suo sviluppo medico dopo quello che è successo. I dettagli sono che il norvegese ha già presentato Dopo essere arrivato quinto allo sprint di 7,5 chilometri pochi giorni faAnche se i media locali hanno confermato che ha avuto problemi di salute anche in altre competizioni tenutesi nel 2019.

Il 25enne atleta norvegese aveva già avuto complicazioni nell'ascesa giorni fa in un'altra disciplina (Immagine: Reuters)
Il 25enne atleta norvegese aveva già avuto complicazioni nell’ascesa giorni fa in un’altra disciplina (Immagine: Reuters)

“È una di quelle cose che hai in quota quando hai pochissimo ossigeno e probabilmente esaurisci un po’, quindi è difficile per te ricordare cosa hai fatto”, ha spiegato ai media norvegesi. NRK All’epoca era un’esperta di biathlon Liv Greth Skegelbrid.

Da segnalare che, a causa delle abbondanti nevicate sul luogo, questa gara è stata tra le poche che si sono svolte in montagna a causa della cancellazione o del posticipo di varie date di sci. “Probabilmente una delle attività più difficili che abbia mai corso. Le condizioni erano davvero lente e la neve oggi è diventata molto più morbida, quindi è stata davvero dura.esprimendo le condizioni della pista, medaglia d’argento Auberge, come ha risposto Yahoo Sport.

La giocatrice è inserita in un'altra competizione, ma i medici devono valutare il suo stato di salute (Foto: Reuters)
La giocatrice è inserita in un’altra competizione, ma i medici devono valutare il suo stato di salute (Foto: Reuters)

Continuare a leggere: