“19 luglio 1992 strage di Stato”: se ne discute al liceo “T. Campanella” di Lamezia Terme

osservatorio_falcone_borsellino_scopelliti_400

Sono alcune considerazioni del Presidente del Consiglio regionale della Calabria, Francesco Talarico, che saluta favorevolmente l’iniziativa dell’Osservatorio Falcone – Borsellino – Scopelliti, patrocinata dalla massima assise calabrese. Il convegno che si terrà nell’auditorium del liceo “Tommaso Campanella” di Lamezia Terme il 7 febbraio 2014 alle ore 10.00, vedrà la partecipazione di Salvatore Borsellino, fratello del giudice Paolo Borsellino trucidato con la sua scorta, in via D’Amelio a Palermo il 19 luglio del 1992. In rappresentanza della massima assise calabrese, oltre al Presidente Francesco Talarico, ci sarà anche il consigliere regionale, On. Mario Magno che afferma di partecipare volentieri a simili iniziative. “Lo faccio – spiega il consigliere Magno – per approfittare dell’entusiasmo e della vitalità che ritrovo negli ambienti scolastici e per comprendere gli umori, le paure e le speranze dei tanti giovani che affollano le aule degli istituti coinvolti. Ne esco spesso rinfrancato e disintossicato dalle scorie che accumulo durante la quotidiana attività politica”.

Al liceo “Campanella” ci sarà anche il Commissario della Provincia di Catanzaro Wanda Ferro, per la quale “queste iniziative offrono una straordinaria opportunità di riflessione, di conoscenza, di confronto con le pagine più drammatiche e oscure della nostra storia recente. L’Osservatorio – sottolinea Wanda Ferro – ci offre ancora una volta l’opportunità della memoria, non come semplice celebrazione di quei Servitori dello Stato che hanno sacrificato il bene supremo della vita per l’affermazione della giustizia e della legalità, e che forse da quello stesso Stato sono stati traditi. Offre la possibilità, soprattutto ai più giovani, di accendere la fiamma della memoria per alimentare la costruzione di un futuro in cui affermare dei valori della legalità, delle regole, della responsabilità, del rifiuto della mafia con le sue logiche di violenza e di prevaricazione”.
A porgere il saluto della comunità scolastica del “T. Campanella” sarà il dirigente, Prof. Giovanni Martello. Hanno assicurato la loro presenza all’incontro anche Annamaria Fiorillo, Sostituto procuratore della Repubblica per i minorenni di Milano;  Salvatore Vitello, vice capo gabinetto del Ministero di Grazia e Giustizia, già Procuratore della Repubblica del Tribunale di Lamezia Terme; On. Giulia Sarti, componente Commissione Giustizia Camera dei Deputati e componente della Commissione parlamentare Antimafia; On. Micaela Campana, deputato del Partito democratico. Interverrà anche l’avvocato Francesco Pagliuso del Foro di Lamezia. A moderare il dibattito sarà la giornalista Maria Scaramuzzino. Durante il convegno verrà proiettato un video prodotto dal Fatto Quotidiano dal titolo “19 luglio 1992 strage di Stato”, di Salvatore Borsellino e Marco Canestrari.

Lamezia Terme, 5 febbraio 2014                           Osservatorio Falcone – Borsellino – Scopelliti

Presidente Carlo Mellea