Giugno 28, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Segni del vulcano Tonga in eruzione ai confini dello spazio

Francesco Martin Lione 6 minuti
L’eruzione del vulcano Hong Tonga-Hung Hapai il 15 gennaio 2022 ha causato molti effetti, alcuni dei quali sono mostrati qui, che si sono fatti sentire in tutto il mondo e anche nello spazio. Alcuni di questi effetti, come forti venti e correnti elettriche insolite, sono stati rilevati dalla missione ICON della NASA e dalla missione Swarm dell’Agenzia spaziale europea. L’immagine non è in scala. Credito: NASA Goddard Space Flight Center/Mary Pat Harrick Keith

Il vulcano Hengja Tonga-Hanga Hapai eruttò il 15 gennaio 2022, inviando un grande pennacchio di cenere a circa 42 km nell’atmosfera e creando un’onda d’urto che viaggiava a una velocità di circa 17.500 km/he uno tsunami che colpì Nuku’alofa, Tonga e gli Stati Uniti. L’esplosione ha ucciso almeno sei persone.

Segnali ai margini dello spazio

I ricercatori hanno affermato che i dati della NASA hanno mostrato che il vulcano ha inviato forti venti negli strati più sottili dell’atmosfera, mentre si muovevano più velocemente, fino a 450 miglia orarie, fino alla ionosfera e al confine dello spazio.

Una volta nell’alta atmosfera, Il vento ha colpito l’equatore elettricouna sottile striscia di corrente elettrica che scorre da est a ovest nella regione equatoriale della ionosfera. Il getto elettrico equatoriale è aumentato di cinque volte la sua potenza normale e ha invertito le sue direzioni.

È molto sorprendente vedere che il motore elettrico si è capovolto in larga misura a causa di qualcosa che è successo sulla superficie della terraha affermato Joanne Wu, fisica dell’Università della California, Berkeley, e coautrice del nuovo studio.Questo è qualcosa che abbiamo visto prima solo con forti tempeste geomagnetiche, che sono una forma di tempo atmosferico spaziale causata da particelle e radiazioni provenienti dal sole.“.

La NASA ha affermato che la nuova ricerca informa gli scienziati sulla loro comprensione di come gli eventi sulla Terra influenzano l’atmosfera superiore e il confine dello spazio. Un potente getto elettrico equatoriale, ad esempio, può disturbare i segnali radio e GPS nell’area..

READ  La Jornada - Concorso Unforgetta Ball-Neo Aztlán, uno spazio di espressione e diversità

L’eruzione raggiunge la ionosfera

Quando il vulcano è esploso, ha inviato un enorme pennacchio di gas, vapore acqueo e polvere nel cielo. L’esplosione ha causato anche notevoli disturbi di pressione nell’atmosfera., provocando forti venti. Man mano che il vento si espandeva verso l’alto in strati atmosferici più sottili, iniziò a muoversi più velocemente. Raggiungendo la ionosfera e il confine dello spazio, il satellite ICON ha registrato velocità del vento fino a 724 km/h, rendendolo il vento più forte al di sotto dei 193 km di altitudine misurati dalla missione dal lancio.

Il satellite GOES-17 ha catturato le immagini di una nuvola esplosiva dall’eruzione sottomarina del vulcano Hong Tonga-Hung Hapai il 15 gennaio 2022. Si possono anche vedere onde d’urto a forma di mezzaluna e numerosi fulmini. Credito: immagine NASA Earth Observatory di Joshua Stevens utilizzando immagini GOES per gentile concessione di NOAA e NESDIS

nella ionosferaI forti venti hanno influenzato anche le correnti elettriche. Le particelle nella ionosfera formano regolarmente una corrente elettrica che scorre verso est, chiamata corrente elettrica equatoriale, guidata dai venti nella bassa atmosfera. dopo l’esplosione, Il getto elettrico equatoriale aumentò di cinque volte la sua forza massima normale e cambiò drasticamente direzione, scorrendo verso ovest per un breve periodo..

Nuova ricerca pubblicata sulla rivista Lettere di ricerca geofisica aggiunge alla comprensione degli scienziati di come la ionosfera è influenzata dagli eventi sulla Terra e dallo spazio. La forte forza equatoriale è associata alla ridistribuzione dei materiali nella ionosferache possono interrompere i segnali radio e GPS inviati nell’area.

Comprendere come questa complessa regione della nostra atmosfera interagisce con potenti forze dal basso e dall’alto è una parte fondamentale della ricerca della NASA. prossima missione dinamica geospaziale delle costellazioniIl GDC o GDC della NASA utilizzerà una flotta di piccoli satelliti, come sensori meteorologici a terra, per tracciare le correnti elettriche e i venti atmosferici che attraversano l’area. Comprendendo meglio cosa influenza le correnti elettriche nella ionosfera, gli scienziati potrebbero essere in grado di prevedere meglio i gravi problemi causati da tali disturbi.

READ  Evento finale della stagione 8 di Fortnite: guarda la fine del capitolo 2 in diretta

riferimento

Effetti dell’eruzione vulcanica di Tonga nel gennaio 2022 sulla dinamo ionosfera: ICON-MIGHTI e Swarm Osservazioni di forti venti e correnti neutre.
Brian J. Claire Gask, Stephen B. Mindy, Zhao Xiong. maggio 2022. Lettere di ricerca geofisica. https://doi.org/10.1029/2022GL098577
https://agupubs.onlinelibrary.wiley.com/doi/10.1029/2022GL098577

Questa voce è stata pubblicata in Rapporti il ​​22 maggio 2022 da Francisco Martin Leon