Settembre 25, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Shein ha potenziato la sua capacità logistica dopo un accordo con China Southern Airlines

Shein rafforza i suoi muscoli logistici. L’azienda cinese, diventata il più grande fenomeno del settore grazie ai prezzi ultra bassi, ha raggiunto un accordo di cooperazione strategica con China Southern Airlines Logistics (Csal) per raddoppiare la propria capacità logistica.

Come riporta Csal in una nota, l’accordo è guidato, in gran parte, dal piano quinquennale del Paesee si è concentrato sull’espansione della logistica nell’area transfrontaliera.

Le due società hanno descritto l’accordo come una “strategia del valore a lungo termine”, volta ad approfondire lo sviluppo della filiera, ea promuovere la circolazione delle merci sia a livello nazionale che internazionale.

Il piano quinquennale presentato dall’amministrazione dell’aviazione civile cinese all’inizio del 2022 è il quattordicesimo piano strategico nel suo genere che si concentra sulla crescita del volume del carico aereo.

China Southern Airlines è una delle più grandi compagnie aeree in Cina e ha più di 860 aerei cargo e passeggeri. Csal funge da braccio logistico e opera attraverso vari hub situati a Guangzhou e Shanghai.

Dopo la firma dell’operazione, entrambe le società prevedevano un aumento della capacità aerea, e indicavano un “potenziale accordo di esclusiva” per l’ampliamento dei propri magazzini, implicando lo sviluppo congiunto di Shein e Csal.

L’accordo con Csal è l’ultimo sforzo di Shein per migliorare la sua capacità di catena di approvvigionamento. Lo scorso febbraio il colosso cinese ha annunciato l’intenzione di investire 15.000 milioni di yuan (2075 milioni di euro) per costruire un centro di approvvigionamento a Guangzhou.

READ  7 aspetti economici che influenzeranno i tuoi soldi - InfochannelInfochannel

Shein è stato lanciato nel 2008 da Chris Xu. Quattro anni dopo la sua fondazione, l’azienda ha adottato il nome SheInside, predecessore del nome attuale. L’azienda, che negli ultimi anni si è posizionata come la Regina degli Ultra moda veloce A livello globale, il suo modello si basa su due fattori: la vicinanza alle fabbriche, che gli consente di adattarsi costantemente alla sua offerta, e la distribuzione che si basa esclusivamente su Internet, facilitando la velocità di adattamento e lancio del prodotto.

Il gruppo cinese è passato da $ 50 milioni nel 2012 a $ 10.000 milioni nel 2020, rappresentando una crescita media del 100% ogni anno. Entro il 2022, Secondo le previsioni di Morgan Stanley, potrebbe raggiungere i 20.000 milioni di dollari, diventando il più grande marchio di distribuzione di moda al mondo..