Dicembre 4, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Si è ripreso dopo aver acquistato Elon Musk su Twitter

BOGOTA – Con l’acquisto definitivo di Twitter da parte di Elon Musk, con un affare da 44 miliardi di dollari, torna la popolare criptovaluta Dogecoin, che questa settimana ha recuperato il suo valore. Cioè, secondo Investor’s Business Daily, memecoin È aumentato del 35% quando il soprannome “Dogefather” lo ha promosso più e più volte e lo ha collegato alla sua comunità di utenti.

Ricordiamo che otto anni fa, nel 2014, questa criptovaluta è apparsa e ha guadagnato popolarità grazie ai meme virali su Internet. Lo informa il suddetto portale Il prezzo è salito l’anno scorso insieme alla frenesia degli investimenti in azioni meme, ma in seguito è crollato perché ha così pochi vantaggi. Inoltre, gli sviluppatori non hanno apportato modifiche sostanziali dal 2015.

Si dice anche che la storia di Elon Musk con i memecoin fosse vicina, perché l’ha costantemente promossa sul suo account Twitter condividendo foto correlate; Oltre a SpaceX, Tesla e Boring che accettano Dogecoin come metodo di pagamento. La missione lunare di SpaceX quest’anno si chiama DOGE-1.

Ecco perché Musk aveva anche un’alternativa all’utilizzo di Dogecoin su Twitter, oltre a creare la propria criptovaluta per il social network.

Vale anche la pena notare che lo scorso giugno è diverso Gli investitori di Dogecoin, riferendosi all’estorsione, hanno intentato una causa da 258 miliardi di dollari contro Elon Musk. Lui e le sue organizzazioni lo hanno accusato di aver fatto cadere deliberatamente il prezzo della popolare criptovaluta, per poi lasciarlo cadere.

La risposta che Musk diede all’epoca fu quella Non ha mai incoraggiato le persone a investire in criptovalute ed è sempre stato chiaro che era lui a sostenerle.

READ  Il 99% di Bitcoin è gestito da balene e società

Dogecoin viene scambiato a meno di 10 centesimi sul dollaro. Il suo valore più alto è stato registrato nel maggio di quest’anno, quando ha raggiunto i 73 centesimi di dollaro, ma a luglio è sceso a meno di 20 centesimi di dollaro.