Febbraio 7, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Sony non prevede di rilasciare PlayStation 6 prima del 2028

PlayStation 6 non sarà in vendita prima del 2028. Questo lo conferma documento Sony Ha inviato questo mercoledì alla Competition and Markets Authority (CMA) del Regno Unito segnando la sua battaglia contro Microsoft come risultato L’acquisto di Activision Blizzard da parte di quest’ultimo Per $ 68,700 milioni.


Leggi anche

Alberto Garcia

La multinazionale giapponese conferma che “Microsoft si è offerta di continuare a rendere disponibili i giochi Activision su PlayStation solo fino al 2027”. Ma il suddetto documento afferma anche che “quando Sony Interactive Entertainment rilascerà la prossima generazione di PlayStation (che probabilmente sarà [dato tachado]), perderai l’accesso a Call of Duty e gli altri titoli di Activision, che lo renderebbero altamente vulnerabile al cambiamento dei consumatori e al conseguente deterioramento della sua competitività”.

Sony e Microsoft indicano il 2028 come possibile data per le loro nuove console

Nonostante il fatto che la possibile data di uscita sia censurata, le affermazioni di Sony ci consentono di concludere che la prossima generazione di PlayStation, la PS6 ancora da annunciare, sarà in vendita quando Activision smetterà di rilasciare nuove puntate del gioco. Call of Duty Su console Sony, ovvero non prima del 2028.

Infatti, questa data è la stessa data che Microsoft indica per quanto riguarda la nuova generazione di console. In risposta alle domande della British Competition Regulatory Authority, il colosso americano ha risposto: “Non prevediamo di lanciare la prossima nuova generazione di console prima dell’autunno del 2028 al più presto”.

Orizzontale

PS5 e Xbox Series X.

terzi

Mentre il portale riprende Cronaca dei videogiochiin risposta alla preoccupazione di Sony che la sua PlayStation non ricevesse più spedizioni Call of Duty o altri giochi Activision Blizzard dopo il 2027, Microsoft ha affermato che “Sony ha tempo più che sufficiente per adattare la sua strategia commerciale”.

READ  La signora Pac-Man e Ocarina of Time sono state inserite nella Video Game Hall of Fame


Leggi anche

Marco Brogata

Immagine dal videogioco Call of Duty: Modern Warfare II

Il potenziale acquisto di Activision Blizzard da parte di Microsoft è ancora in attesa di approvazione da parte delle autorità garanti della concorrenza in diversi paesi. Al momento è valutata a livello europeo. Se lo facesse, sarebbe una delle più grandi acquisizioni nella storia dell’intrattenimento, ben al di sopra dei 44 miliardi di dollari che Elon Musk ha pagato per acquisire Twitter.

Sony sta ostacolando l’acquisto di Activision da Microsoft per paura di perdere giochi di successo come Call of Duty

La preoccupazione principale di Sony è che l’acquisizione di Activision Blizzard da parte di Microsoft impedirà giochi come Call of Duty Smetti di ottenere una copia per le loro console. Come risultato di questo potenziale acquisto, Sony e Microsoft si sono scambiate accuse per alcuni mesi mentre il processo è supervisionato da diverse agenzie.

Nel frattempo, PlayStation 5 e Xbox Series sono in vendita da due anni e uno di questi è ancora difficile da trovare. La notizia che i suoi successori non arriveranno prima del 2028 potrebbe rassicurare chi non è ancora riuscito ad averne uno. Avranno ancora tempo per continuare a provare.

Leggi anche

video gioco


Alberto Garcia


Alberto Garcia


Alberto Garcia