Ottobre 4, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Spazio pubblico e sostenibilità urbana

Non c’è dubbio che gli spazi pubblici, ovvero strade, piazze, parchi e parchi, sono essenziali per ottenere una migliore qualità della vita tra i residenti delle città e delle aree urbane. Nel caso del Messico, la maggioranza della popolazione, circa l’80% di noi, vive nelle città. Pochi però hanno esplorato le possibilità offerte da questi siti come elementi essenziali per creare “città e comunità sostenibili”, il diciassettesimo undicesimo obiettivo delle Nazioni Unite per lo sviluppo sostenibile del nostro pianeta.

Gli spazi pubblici che contribuiscono alla sostenibilità vanno ben oltre (e talvolta contro) ciò che di solito abbiamo nella nostra immaginazione: aree verdi, erbose con alberi e fiori, dove hanno straordinarie capacità di ripristinare alcune nozioni della società e dell’ambiente che abbiamo perso. negli ultimi due secoli:

1. Ha il potenziale per essere un’infrastruttura che resiste, protegge, protegge e riutilizza elementi come acqua, energia solare e rifiuti solidi.

2. Fungendo da infrastruttura e non solo da luogo di svago e divertimento, aumenta l’interesse della comunità a mantenerle in buone condizioni, a causa dei servizi di base che forniscono alla comunità circostante, in quanto possono diventare siti per il trattamento delle acque reflue, dell’acqua piovana infiltrazione, separazione e riciclaggio di rifiuti solidi, stoccaggio
distribuzione della pioggia e cattura dell’energia solare, tra le altre cose.

3. Possono mostrare i tipi di piante endemiche che caratterizzano le diverse città e che necessitano di meno risorse per mantenersi in forma, diventare piccoli giardini botanici di piante autoctone e demistificare il concetto puramente estetico del giardino alla francese, con i suoi prati verdi e le specie floreali, molto costoso da mantenere, che di solito è il pavimento.

READ  Nova 111, Analisi. Quando il viaggio nello spazio smette di causare illusione

4. Promuovono l’incontro e la convivenza della comunità vicina, favorendo lo sport e la ricreazione, ma anche sviluppando altre attività culturali ed educative perché hanno la capacità di fornire servizi come servizi igienici, internet pubblico, biblioteche digitali e laboratori.

5. Rimuovendo le rotaie che normalmente li circondano, diventano entità associate al tessuto urbano, collegando e valorizzando il movimento pedonale e non motorizzato, cosa molto necessaria per la promozione in questo momento.

Pertanto, leggiamo questo come un invito ad essere promotori di più e migliori spazi pubblici nelle nostre città, riconoscendo che quelli che già esistono e molti altri che non vengono utilizzati ora possono diventare i migliori catalizzatori per la sostenibilità urbana. Ridurre e, nella migliore delle ipotesi, invertire il cambiamento climatico.

di Loretta Castro Regera Mancera
Distinguished MA di Harvard GSD in Urban Design

le auto