Gennaio 26, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Spiegazioni AP: Perché il Nicaragua ha tagliato i legami con Taiwan?

La decisione del Nicaragua di interrompere i rapporti diplomatici con Taiwan e riconoscere la Cina lascia la democrazia autonoma dell’isola con solo 14 alleati diplomatici. La maggior parte sono piccoli stati, per lo più poveri, del Pacifico occidentale, dei Caraibi e dell’America Latina, con l’eccezione del Vaticano. Allo stesso tempo, Taiwan mantiene relazioni forti, ma informali, con gli Stati Uniti e decine di altri paesi.

La perdita di alleati ufficiali limita anche la capacità dei leader taiwanesi di intraprendere visite ufficiali all’estero e alimenta la narrativa di Pechino secondo cui Taiwan sta perdendo la battaglia diplomatica e alla fine dovrà accettare l’inevitabile risultato della loro unione politica con la Repubblica popolare cinese.

Riteniamo che questi paesi stabiliranno o ripristineranno normali relazioni diplomatiche con la Cina prima o poi. “E’ solo questione di tempo e soprattutto della tendenza inarrestabile dei tempi”, ha detto venerdì il portavoce del ministero degli Esteri cinese Wang Wenbin.

___

Qual è la decisione del Nicaragua di tagliare i ponti?

Il presidente autoritario del Nicaragua, Daniel Ortega, è diventato un paria internazionale, con gli Stati Uniti che hanno denunciato le elezioni del mese scorso come una “mummia”. Ciò potrebbe aver spinto Ortega ad accettare un’offerta dalla Cina, che stava allettando i restanti alleati di Taiwan promettendo scambi commerciali e aiuti allo sviluppo, riducendo al minimo le differenze politiche.

Il fatto che il Nicaragua abbia mantenuto le sue relazioni con Taiwan dopo il ritorno al potere di Ortega dopo le elezioni del 2006 è stata una sorpresa per molti. Dopo essere entrato in carica per la prima volta nel 1979, il marxista-leninista Ortega ha spostato le relazioni dal Nicaragua a Pechino, ma le relazioni con Taipei sono state ripristinate dopo la sconfitta di Violetta Chamorro nelle elezioni presidenziali del 1990.

READ  Il Venezuela è nella fase finale verso le elezioni regionali e comunali

___

Quali incentivi ha fornito la Cina?

Nel suo annuncio, il Nicaragua non ha fornito una ragione per il recente cambiamento, ma segue una tendenza tra i suoi vicini centroamericani, come Panama e Costa Rica, che negli ultimi anni hanno virato verso Pechino, sollevando preoccupazioni a Taiwan e Washington per un potenziale effetto domino. Oltre agli aiuti allo sviluppo, ai prestiti e ad altri incentivi, i critici sostengono che Pechino stia usando tattiche impure, come minacce e tangenti, per rimuovere alleati da Taiwan, sebbene non ci siano prove.

Il più grande catalizzatore potrebbe essere semplicemente la massiccia e crescente influenza economica e politica internazionale della Cina. Sebbene Taiwan occupi una posizione superiore al suo peso nel commercio, specialmente nelle principali industrie high-tech, è sempre più diplomaticamente isolata e senza voce nella maggior parte dei forum internazionali. La sua difesa dei valori democratici può avere un fascino limitato tra democrazie fragili con economie vacillanti. La Cina, da parte sua, ha un’influenza crescente, quindi è ben posizionata per fornire servizi per conto dei suoi amici.

___

Quale data precede la competizione diplomatica?

La rivalità per gli alleati risale alla fondazione della Repubblica popolare cinese nel 1949. Nello stesso anno sconfisse Chiang Kai-shek nella guerra civile cinese e trasferì il suo regime nazionalista noto come Repubblica di Cina a Taiwan. Ben presto, la Corea del Nord, l’Unione Sovietica e i paesi della sua sfera riconobbero Pechino, mentre gli Stati Uniti e i suoi alleati sostennero Taiwan. Tuttavia, con il costante sostegno alla Cina, Taiwan ha gradualmente perso il sostegno di importanti governi come Francia e Gran Bretagna. La battuta d’arresto più grande è arrivata nel 1979, quando gli Stati Uniti hanno trasferito la propria ambasciata a Pechino e hanno concluso un trattato con Taiwan per difenderla.

READ  Immigrazione e Stati Uniti si scusano per l'agenda mediatica ad Haiti - Prinsa Latina

___

Che ruolo hanno gli Stati Uniti?

Sebbene manchi di relazioni formali con Taiwan, Washington rimane il più importante alleato dell’isola, e ha recentemente aperto un nuovo ufficio di rappresentanza a Taipei con proprietà di ambasciata. Washington ha continuato a vendergli armi e a fornirgli addestramento militare secondo i termini del Taiwan Relations Act, che afferma che gli Stati Uniti assicurano che l’isola possa mantenere una difesa affidabile e considerano le minacce a quella regione una questione. di “grave preoccupazione”.

Gli Stati Uniti hanno anche cercato di persuadere i rimanenti alleati di Taiwan della necessità di mantenere le loro relazioni diplomatiche formali e hanno discusso la questione con le nazioni insulari del Pacifico durante un incontro dopo che le Isole Salomone e Kiribati hanno deciso di cambiare le loro relazioni a favore di Pechino. Il portavoce del dipartimento, Ned Price, ha affermato che la decisione di Ortega “priva il popolo del Nicaragua di un partner forte nel suo sviluppo democratico ed economico” e che gli Stati Uniti incoraggiano “tutti i paesi che apprezzano le istituzioni della democrazia, della trasparenza, dello stato di diritto e del rafforzamento economico e prosperità affinché i loro cittadini espandano i loro impegni a Taiwan”.