CALCIO: JUVENTUS E UDINESE, PAREGGI CHE VALGONO LA VETTA

Tutti aspettano le milanesi. Dopo le vittorie (le prime stagionali) di Inter e Milan negli anticipi di ieri contro Bologna e Cesena, frenano le squadre in testa alla classifica: il Genoa perde nel finale a Verona nell’anticipo delle 12.30; Juventus e Udinese pareggiano in trasferta rispettivamente contro Catania e Cagliari ma vanno al comando da sole con 8 punti. La Lazio non va oltre lo 0-0 casalingo con il Palermo, secondo in compagnia di Genoa, Napoli, Fiorentina, Chievo e lo stesso Cagliari. Ecco i risultati delle gare della quinta giornata di Serie A disputatesi nel pomeriggio: Atalanta-Novara 2-1; Cagliari-Udinese 0-0; Catania-Juventus 1-1; Lazio-Palermo 0-0; Siena-Lecce 3-0. Nell’anticipo delle 12,30: Chievo-Genoa 2-1. Alle 20,45 il posticipo Parma-Roma. A Catania una Juve opaca nel primo tempo, decisamente piu’ vivace nella ripresa, replica con Krasic (male Andujar nell’occasione) al vantaggio iniziale firmato da Bergessio; l’Udinese-champagne invece si blocca al “Sant’Elia” (0-0), frenata da un ottimo Cagliari che chiude tutti gli spazi a Di Natale e compagni. Un buon Palermo invece conquista il primo punto in trasferta frenando la rincorsa della Lazio, reduce dal successo di Cesena. Provvidenziale in un paio di interventi Tzorvas, mentre Cisse’ spreca malamente la migliore occasione dell’incontro ma il Palermo non ha demeritato, mettendo spesso in difficolta’ la retroguardia biancoceleste. Non si arresta la corsa dell’Atalanta: con Schelotto e Cigarini la formazione di Colantuono, che senza la penalizzazione sarebbe al comando solitario con 10 punti, batte il Novara per 2-1 (Porcari accorcia nel finale, gol dubbio annullato a Granoche) e si conferma una splendida sorpresa di questo campionato. In ottica salvezza, preziosa e netta vittoria del Siena: dopo il pari dell’Olimpico, la formazione di Sannino piega la resistenza del Lecce (3-0) con Destro e la doppietta di Calaio’. Prima vittoria per i toscani. Stasera chiude la quinta giornata il posticipo Parma-Roma.