Calciomercato – Fabregas al Milan, Berlusconi stacca l’assegno! Parte l’assalto

MILANO – Il sembra aver rotto gli indugi nell’operazione . Lo spagnolo con la sua ultima uscita in cui dice di essere disposto a rinunciare al suo 15% pur di andare al (una clausola assegna a lui quella percentuale in caso di cessioni) ha accelerato i tempi quindi i rossoneri si sarebbero adeguati mettendo su una strategia quasi definitiva per portare l’assalto al campione dell’. Il capitale necessario al tentativo è già per metà entrato grazie alle cessioni di Borriello e altri due giocatori minori in comproprietà a cui si aggiungo una decina di milioni provenenti dagli sponsor come nuove provvigioni. Ai soldoni già in cassa si aggiungeranno quelli che aveva promesso nel finale di stagione quando il Milan aveva già conquistato lo scudetto numero 18 della sua storia.

Il proprietario del club campione d’Italia aveva pubblicamente assicurato e che avrebbe contribuito personalmente ad un acquisto di caratura mondiale, e questo è proprio il caso. Il Milan può mettere sul piatto ben 40 milioni per arrivare al centrocampista dei , il momento è propizio perchè il Barcellona ha allentato la presa su Fabregas e nulla significa che il giocatore abbia scelto di tornare in Patria. Insomma ora o mai più, il Milan non è certo meno affascinante dei blaugrana, per cui tutto è apertissimo come sempre nel . D’altronde, Fabregas tempo fa aveva fatto capire che il Milan sarebbe stata una destinazione preferita.