Calciomercato – Ibrahimovic scaricato! Ecco il progetto Milan senza lo svedese

MILANO – Gigante, forza della natura, classe sopraffina, acrobatico, ma ha una debolezza che ne ha caratterizzato tutta la sua carriera a livello internazionale: non è un giocatore che ti porta la Champions League. Certo, almeno finora, ma al si sono convinti che non conviene rischiare di affidarsi a lui ancora una volta per poi rimanere con un pugno di mosche in mano. Quindi, subito dopo il riscatto dal , Adriano comincerà a trattare con il Manchester City la cessione dello svedese. Perchè proprio con il club di Roberto Mancini? Per il semplice fatto che il tecnico jesino lo vorrebbe avere a tutti i costi a disposizione per puntare alla prossima Premier League, infatti Ibra è uno specialista dei titoli nazionali. Il City pare disposto a sborsare anche 40 milioni di euro per avere lo svedese, per cui l’operazione si farà.

Ma non tutta cash, il Milan porterà in rossonero Mario Balotelli come parziale contropartita tecnica nell’affare che spedirà Ibra al City: 15-20 milioni più il talento ex . Balotelli, seppur ancora giovane, è di un’altra pasta rispetto a Ibra, il bresciano ha dimostrato che nelle sfide europee quando c’è il momento di decidere le gare risponde presente. L’affare è assolutamente realizzabile, lo sceicco del City vuole regalare al Mancio uno squadrone come regalo per la conquista diun posto Champions e per la vittoria della Fa Cup, quindi lo scenario ipotizzato potrebbe andare in porto in estrema tranquillità. Massimiliano Allegri sarebbe più che soddisfatto dell’operazione, ma soprattutto lo sarebbe Pato che senza Ibra ha dato il meglio alla causa rossonera. Affare che in via Turati stuzzica parecchio. Vedremo…