Calciomercato – L’Inter vende? “Balle”, si tiene Sneijder ha in pugno Nasri, prenota una maglia per Kakà e…

MILANO – L’Inter è da qualche giorno al centro del , soprattutto per le operazioni in uscita che coinvolgono e Maicon. L’impressione è dunque quella di un che cerca di fare cassa per poi dare l’assalto ai campioni che andranno a rinforzare la rosa dei campioni del mondo. Sarà vero? A pensarci bene la situazione potrebbe essere diversa da quella che appare. Infatti, che motivo c’è di cedere il fantasista olandese se poi devi andare sul mercato e prenderne un altro all’altezza ovvero con la garanzia delle prestazioni? Tanto vale tenersi Sneijder che oltretutto ha solo 27 anni ed è nel peno della maturità calcistica. Diverso il discorso Maicon, il terzino brasiliano ha 30 e, seppur ancora in grado di cavalcare la corsia destra come pochi altri, di fronte ad una offerta significativa Moratti potrebbe anche pensare alla cessione per racimolare qualche milione di euro da reinvestire nel ruolo.

Dunque il mercato di corso Vittorio Emanuele sarà, crediamo, all’insegna degli investimenti oculati, ovvero con obiettivi mirati laddove la rosa di pecca. Quindi si punterà a De Rossi per il centrocampo, arrivare al vice capitano della non è complicato perchè lo stesso giocatore sembra voler cambiare aria, l’affare potrebbe concludersi con l’approdo in giallorosso di Pandev o Thiago Motta e un conguaglio economico intorno ai 15 milioni di euro. Le basi ci sono. Poi si penserà all’attacco, o meglio agli esterni offensivi, con i nomi caldi di e a far sognare non soltanto i tifosi. Il francese dell’Arsenal è praticamente in pugno, la sua situazione contrattuale agevola una trattativa che non dovrebbe creare grossi problemi per quanto riguarda il costo del cartellino, infatti Nasri è in scadenza 2012 e si libera per poco più di 10 milioni di euro. Affare alla portata certamente. Per Sanchez servirà il vero investimento in capitale economico e di contropartite tecniche perchè l’ mollerà il cileno solo con 20 milioni più Mariga in toto e Santon in comproprietà.

E sarebbe questo l’investimento più sostanzioso che però Moratti intende portare a termine. Infine la questione , il regalo di non è fantamercato, la preoccupazione di Galliani è lì, lampante, a dimostrarlo, per cui vedere il brasiliano ex pallone d’oro rossonero alla corte del ‘traditore’ Leonardo non è da escludere assolutamente. Insomma per l’Inter sarà un calciomercato da vera protagonista, la paura di finire ancora dietro al Milan è troppa per restare ancora una volta fermi al palo della campagna acquisti.

Ma azzardiamo l’Inter-Fantasia che potrebbe avere in mano Leonardo:

Inter 4-2-4

J.Cesar; Nagatomo, Samuel, Lucio, Criscito; De Rossi, Cambiasso; Kakà, Sneijder(Nasri), Eto’o, Sanchez;