COSENZA-VIGOR LAMEZIA: l’atteso derby calabrese, in programma domani al San Vito, sarà trasmesso in diretta su RAI TRE

Mercato. Il Cosenza continua a essere attivo. Il dg Ciccio Marino e il suo braccio destro Gigi Condò piazzeranno gli ultimi correttivi nella prossima settimana. La partenza di Castagnetti, finito alla Carrarese, richiede l’arrivo di un nuovo centrocampista. I rossoblù hanno incontrato delle resistenze per Francesco Velardi della Paganese. La dirigenza silana segue con interesse anche Angelo Corsi (Aprilia), decisivo contro i “lupi” a dicembre. Vlad Marin dovrebbe arrivare dalla Primavera della Juventus per dare un’alternativa a Mannini.
Il Primavera juventino Marco Di Benedetto è invece passato davanti, nelle preferenze di Marino, dopo il tentennamento del Padova per Davide Voltan. Il club veneto vuole chiudere per un esterno d’attacco prima di girare in prestito la promettente ala del ’95. Il dg ha fatto anche un timido sondaggio per Giacomo Beretta in uscita dal Lecce.
Eugenio Guarascio ieri ha invitato in tribuna d’onore l’omologo biancoverde Claudio Arpaia e il resto della dirigenza lametina. Un’occasione per stemperare i toni dopo la sfida d’andata. «La mia idea – ha detto Guarascio attraverso una nota – è che in una regione come la Calabria, così divisa e segnata da gravissimi problemi di ogni tipo, il calcio possa e debba unire e non ulteriormente dividere».
Un posto d’onore sarà riservato per il derby calabrese pure a Franco Biasi, portiere rossoblù nella stagione della prima storica promozione in serie B (1945/46), in cui il Cosenza era inserito nel girone F della Lega centro-sud di serie C. Prima della gara l’ex silano riceverà una maglia con il numero 1 dalle mani di Pierluigi Frattali. (Gazzetta del Sud – D.pe.)