Il Sambiase dona spensieratezza alla Nissa

Nissa – Sambiase 2 – 0 

Il Sambiase conferma tutti i suoi limiti e consente alla Nissa di conquistare i tre punti e abbandonare così l’ultimo posto in classifica che conservava dall’inizio della stagione. Il Sambiase puntava al pareggio e per questo è stato l’avversario ideale per una Nissa che aveva bisogno di prendere coraggio e di trovare la via del gol per sbloccarsi. Primo tempo scoppiettante ma che si è chiuso sullo 0-0. Il secondo tempo è invece, per una ventina di minuti, inguardabile. Al 28′ arriva il gol di Rabbeni che sblocca la partita. I bianoscudati prendeno coraggio, anche perchè gli ultras rimasti fuori dallo stadio in segno di protesta, per i problemi societari della Nissa, arrivano in tribuna per incitare la squadra. Al 42′ Sassano mette a segno il gol che chiude la partita e che fa dimenticare, anche se per poco, i problemi che affliggono la Nissa, la spensieratezza è durata davvero poco, infatti, in serata è arrivata la notizia che la dirigenza ha sospeso il tecnico Sasà Marra che negli spogliatoi aveva criticato la latitanza della società.