Moto Gp – Assen, la Ducati Gp12 vola! Rossi è secondo nelle prime libere

Grande prestazione della nuova Ducati cavalcata da Valentino per la prima volta nelle del Gran Premio di Assen, valevole per la settima prova del . Darsi all’euforia non è consigliato, visto che si tratta soltanto di prove libere, ma le sensazioni sono finalmente positive. La ha un passo in più e il mix fra motore attuale, 800cc, e telaio 2012 pare stia funzionando. Rossi si è piazzato alle spalle di Simoncelli finito primo con la non ufficiale. Insomma in due piloti italiani con più difficoltà in questo inizio di stagione hanno finalmente dato segnali di vita importanti. Ora la nuova freccia a disposizione del pesarese è attesa dall’immediata conferma prima nelle libere e poi nelle qualifiche ufficiale, ma sarà il gran premio di domenica a dire se la scelta della scuderia italiana è quella giusta per il proseguimento della stagione.

Fatto sta che i primi segnali sono molto confortanti, Rossi ha detto proprio ieri che la è la sua vera moto perchè lo sviluppo è stato seguito da lui passo dopo passo, e il Dottore lo ha subito confermato con i fatti anche se parliamo, al momento, solo di prove libere. Ecco come hanno concluso la mattinata i migliori della MotoGp: Simoncelli su Honda ha chiuso con il tempo di 1:49.036 seguito da Rossi su Ducati a +0.360, quindi e Dovizioso, ancora Honda, davanti al campione del mondo Lorenzo, Yamaha, che chiude a 9 decimi da SuperSic. La è attesa dalla conferma, speriamo avvenga.