Rari Nantes Lamezia domani sarà ai campionati italiani di nuoto a Messina

Primo appuntamento estivo per gli atleti della , allenata dal tecnico Francesco Strangis: domani, domenica 22 maggio a i nuotatori lametini scenderanno in vasca in occasione del settimo trofeo “Piskeo Memorial Mirko Laganà”. Dieci atleti in tutto, che si contenderanno i titoli nelle categorie ragazzi, junior e cadetti. I giovani nuotatori sono Francesca Blagano (18 anni), Simone Prudente (16 anni), Andrea Laganà (17 anni), Rebecca Gigliotti (13 anni), Ylenia Gigliotti (14 anni), Gabriele Costanzo (15 anni), Silvia Romano (14 anni), Elisa Palermo (13 anni), Valentina Stranieri (13 anni) e Rosamaria Viterbo (15 anni). Due di questi atleti, in particolare Ylenia Gigliotti e Gabriele Costanzo, sono stati inoltre scelti per far parte della rappresentativa calabrese che parteciperà alla competizione come “Team Calabria” e che conta 31 giovani promesse del nuoto calabrese. Ylenia Gigliotti è campionessa regionale indoor dei 100 farfalla e 200 farfalla, mentre Gabriele Costanzo è campione regionale indoor 200 e 400 misti, 100, 200 e 400 stile libero. Al meeting internazionale di Messina, che vedrà in vasca 1.106 atleti in rappresentanza di 53 società provenienti da tutta Italia, saranno inoltre presenti due campioni nazionali di nuoto: Gianluca Maglia (Fiamme Gialle) campione italiano assoluto nei 200 stile libero e Gabriele Landini (Fiorentina NuotoClub) terzo posto assoluto sui 200 Farfalla.

Un appuntamento importante per questi due giovani promesse del nuoto, ma anche per la società lametina Rari Nantes che partecipa per la prima volta a questo meeting nazionale. La società, che allena i propri atleti nella piscina comunale gestita dal gruppo Cogeis di Cosenza dal 2003, ha in programma altri importanti appuntamenti sportivi, come il nono “Meeting città di Cosenza – Terzo trofeo Paolo Barca” che si svolgerà il 4 e il 5 giugno nella città dei Bruzi e al quale prenderà parte un numeroso gruppo della nazionale italiana di nuoto che sarà a Cosenza dal 28 maggio al 6 giugno per un collegiale. Della Rari Nantes fanno parte anche altre categorie, in particolare gli esordienti A e B, composti da dieci nuotatori che hanno un’età compresa tra gli 8 e i 12 anni, così come è presente inoltre un settore di preagonistica composto da 12 bambini che vanno dai 7 ai 10 anni. Soddisfazione per i risultati raggiunti è stata espressa dal tecnico Francesco Strangis che da anni e con tanta passione, insieme agli altri istruttori che lavorano in piscina, si dedica alla crescita sportiva e agonista dei giovani nuotatori.