VIGOR LAMEZIA: domani al “D’Ippolito” c’è il Barletta. Dubbi sulla difesa

Il tecnico ha già dichiarato di non fidarsi del Barletta, che di recente ha dato cenni di risveglio. Dopo cinque sconfitte consecutive, i pugliese negli ultimi quattro turni hanno conquistato due pareggi (Melfi ed Aversa Normanna) ed una vittoria (Martina Franca). Stenta in attacco: appena 9 reti. C’è comunque da tenere d’occhio il bomber Roberto Floriano, che ha segnato più della metà del bottino (5 gol). Accano a Floriano dovrebbe trovare posto il senegalese Fall, che è alla ricerca del primo gol sebbene proviene da una stagione positiva al Rimini (11 reti). A centrocampo i pugliesi si affidano ad un altro straniero, il francese Guillaume Legras, ma soprattutto ad Alberto Quadri cresciuto nelle giovanili della Lazio e ormai un veterano.
In difesa l’uomo di maggiore esperienza è Mariano Stendardo, che in carriera ha giocato con Messina, Grosseto e Salernitata in B. L’allenatore è Marco Sesia che ha ottenuto ottimi piazzamenti in D (due secondi posti con Bogliasco e Chieri) e qualche bella soddisfazione in C2 (con la Canavese è arrivato ottavo). Ama giocare con il 4-3-3, nonostante a volte piazza il trequartista dietro al tandem offensivo.
L’arbitro dell’incontro è Antonello Balice di Termoli.