Vigor straripante a Messina: 1-4 il finale.

Vigor-Lamezia_gagliardetto

Vigor che parte subito bene e che trova il vantaggio già al quarto d’ora, con Rapisarda, al secondo gol stagionale, che dalla distanza sorprende Lagomarsini, tutt’altro che esente da colpe. Nemmeno il tempo di organizzarsi, che il Messina subisce il raddoppio: questa volta è Zampaglione a siglare il 2-0, approfittando di un assist di D’Amico, bravo a rubare palla alla difesa avversaria. Il pressing asfissiante della Vigor toglie idee e ossigeno ai giallorossi, incapaci di reagire e molto nervosi. Al 41’ ancora Zampaglione va a segno, per il 3-0 con cui si chiude il primo tempo. Nella ripresa, il Messina si getta in avanti alla ricerca del gol che trova al 52’ con Costa Ferreira che batte Rosti sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Ma dopo due minuti, la squadra di casa resta in 10 per l’espulsione di Cucinotta, per somma di ammonizioni. Da lì il poi la Vigor amministra con tranquillità e trova anche la rete del 1-4, questa volta con Scarsella, che di testa supera ancora una volta Lagomarsini. Domenica prossima, la Vigor ospiterà il Poggibonsi, prima di recuperare la gara rinviata contro il Teramo.
Guglielmo Mastroianni