Volley, la Raffaele sconfitta 3-1 a Catania

CATANIA – Cade anche in quel di Catania la Raffaele Lamezia Pallavolo. Nello scontro diretto salvezza i lametini partono bene scendendo in campo col piglio giusto. I gialloblu conquistano, infatti, il primo set per 23 a 25. Ma nella seconda frazione di gioco si fanno subito rimontare con il medesimo risultato del primo set però in favore degli avversari dopo aver condotto il set in maniera ordinata e determinata. I lametini sembrano, dunque, accusare il colpo e ne risentono anche gli attacchi che vengono meno. Il terzo e il quarto set infatti sono di marca catanese con i padroni di casa che rispettivamente con un 25-15 e 25-20 chiudono definitivamente i giochi conquistando il match per 3 a 1. Per Salvatore Torchia (membro dello staff tecnico) “c’è molta delusione, pensavamo dopo il primo set di portare a casa il risultato ma purtroppo sul finale del secondo set dove abbiamo avuto la palla per chiudere abbiamo commesso due errori in fila e da lì non siamo stati capaci di reagire. Abbiamo provato a cambiare qualcosa ma rincorrendo sempre”. Domenica prossima, alle 18, ultima gara del girone di andata in casa (palazzetto dello sport di San Pietro a Maida) contro Papiro Fiumefreddo in un altro scontro salvezza.

VOLLEY CATANIA GUPE – RAFFAELE LAMEZIA PALLAVOLO 3-1 (23-25, 25-23, 25-15, 25-20)

GUPE: Sulfaro 7, Ferraccu 16, Bazzano, Speziale, E. Coppola (L1), Mollica 20, Petrone, Testa 12, Fichera 4, T. Coppola, Sanfilippo 10, Valentino (L2), Toselli, Scalisi 1. All.: F. Petrone.
LAMEZIA: Notte, Graziano 4, Citriniti 11, Galiano 1, Morelli 1, Torchia, Porfida 9, Del Carpio (L), Leone, M. Sacco 14, Paradiso 9, Procopio 1. All.: A. Stella.
ARBITRI: Tanania Antonio (1°) e Galia Antonino (2°).