Zardo su Scaramozzino per un soffio

Denny Zardo si è aggiudicato la 13a edizione dell “Cronoscalata del Reventino“. Il pilota di Treviso ha vinto col tempo complessivo di 5′ 35” 08 alla media di 128,9 km/h. Zardo ha strappato la vittoria per soli 82 centesimi al reggino Carmelo Scaramozzino; terzo Vincenzo Fazzino. Nella top ten ci vanno, in ordine di classifica, Domenico Scola, Samuele Cassibba, Claudio Gullo, Giovanni Cassibba, iaria, Cubeda e Polizzi. L’ultima partecipazione del neocampione veneto alla corsa lametina è datata 2008. La gara che vantava la titolarità di Fia Cup, Fia Challenge e Trofeo Italiano Velocità Montagna, è proseguita senza grossi interruzioni o incidenti, entusiasmando il numeroso pubblico presente lungo tutto il tracciato. Grande festa alla premiazione finale, Tenuta nella Villa Comunale di Platania. Sono intervenuti il sindaco del piccolo centro lametino Carlo Conte, gli assessori comunali di Lamezia Giusi Crimi e Aldo Ferrise, ed il presidente del Racing Team Lamezia Enzo Rizzo. Il quale ha organizzato la competizione con il contributo della Regione Calabria, dell’amministrazione comunale di Catanzaro e del Comune di Lamezia Terme, oltre al patrocinio dell’Automobil club di Catanzaro presente alla manifestazione con il Eugenio Ripepe.