Maggio 22, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Stati Uniti, Francia, Germania, Italia, Regno Unito e Canada ritireranno l’AP

La presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ha dichiarato sabato che l’Unione europea, insieme agli Stati Uniti e ad altri partner occidentali, ha pianificato di imporre ulteriori sanzioni alla Russia per l’occupazione dell’Ucraina, inclusa la sospensione di diverse banche russe dall’effettuare pagamenti.

“In primo luogo, ci impegniamo a garantire che alcune banche russe vengano rimosse dal sistema di notizie SWIFT”, afferma il documento.

“Mira a isolare queste società dai flussi finanziari internazionali, il che limiterà notevolmente le loro operazioni globali”, ha affermato un portavoce del governo tedesco in una nota.

Secondo la lettera, gli alleati occidentali “accettano di imporre restrizioni alla banca centrale russa per impedire l’uso delle sue riserve internazionali in modo da ridurre al minimo l’impatto delle nostre sanzioni”.

Un portavoce del governo tedesco ha affermato in una nota che tutte le banche interessate dalle nuove misure sono state “già approvate dalla comunità internazionale, così come da altre istituzioni se necessario”.

I ricchi russi affiliati al governo del presidente Vladimir Putin non possono utilizzare il cosiddetto sistema del passaporto d’oro per ottenere la cittadinanza europea per sé e per le loro famiglie.

Verrà formato un gruppo di lavoro tra gli Stati Uniti e l’Unione Europea per “garantire l’uso rapido delle sanzioni e congelare i beni delle persone autorizzate, delle loro famiglie e delle aziende”.

Interesse: Regno Unito e Ucraina affermano che la Russia dovrebbe essere completamente isolata

In risposta all’invasione dell’Ucraina, la Germania ha annunciato poche ore fa di essere pronta ad accettare l’attenzione e il limite operativo della Russia all’accesso alle banche SWIFT.

“Stiamo lavorando su modi per controllare la co-occorrenza dell’esclusione (della Russia) dal sistema Swift, e quindi (l’azione) colpisce le persone giuste”, ha affermato il ministro degli Esteri tedesco in una dichiarazione congiunta. Annalena Barbaugh e il suo collega di economia, Robert Hebeck.

“Ciò di cui abbiamo bisogno è la focalizzazione e la gamma operativa di SWIFT”, hanno aggiunto.

L’Ucraina chiede l’espulsione della Russia dallo SWIFT, ma paesi dell’UE come Germania e Ungheria hanno finora espresso il sospetto che la Russia possa causare problemi con le forniture di gas.

READ  Un'enorme esplosione ha travolto il porto principale di Dubai

Swift sta per Society for Worldwide Interbank Financial Telecommunication, una rete di notizie che implementa soluzioni bancarie veloci e sicure tra istituzioni finanziarie di tutto il mondo.

Secondo il sito web dell’Associazione nazionale russa Rosswift, la Russia è il secondo più grande utente del sistema dopo gli Stati Uniti, con circa 300 banche e società associate.

In particolare, questo sistema consente, ad esempio, a un paese come la Germania di pagare elettronicamente gli acquisti di gas russo.

NTN24 Ufficio insegnanti / Informazioni AFP