Maggio 19, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Stati Uniti: le vendite al dettaglio aumentano, segno che i prezzi elevati non spaventano i consumatori

Stati Uniti: le vendite al dettaglio aumentano, segno che i prezzi elevati non spaventano i consumatori

Le vendite al dettaglio negli Stati Uniti sono aumentate più rapidamente del previsto a marzo, dimostrando la resilienza dei consumatori nonostante le pressioni inflazionistiche e altre sfide economiche.

Le vendite al dettaglio sono aumentate dello 0,7% il mese scorso – quasi il doppio di quanto previsto dagli economisti – dopo essere aumentate dello 0,9% a febbraio, secondo i dati del Dipartimento del Commercio pubblicati lunedì. Il dato di febbraio è stato rivisto al rialzo. Ciò fa seguito ad un calo delle vendite dell'1,1% nel mese di gennaio, in parte dovuto al maltempo. Escludendo i prezzi della benzina, in aumento, le vendite al dettaglio sono aumentate dello 0,6%.

Il prezzo medio nazionale della benzina è di 3,63 dollari al gallone, secondo AAA, in aumento di 6 centesimi rispetto alla settimana scorsa e di 19 centesimi rispetto al mese scorso, ma ancora circa 3 centesimi in meno rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.

Questa cifra fornisce solo uno sguardo parziale alla spesa dei consumatori e non include molti servizi come i viaggi e la sistemazione in albergo. Ma l'unica categoria di servizi che comprendeva i ristoranti è aumentata leggermente dello 0,4%.

I dati governativi sulle vendite al dettaglio non sono stati adeguati all’inflazione, che è aumentata dello 0,4% da febbraio a marzo, secondo l’ultimo rapporto governativo. Pertanto, i negozi al dettaglio hanno registrato ottimi risultati di vendita a causa dell'inflazione.

“Le vendite al dettaglio non aumentano solo perché i prezzi aumentano”, ha spiegato l'analista di Bankrate Ted Rossman. “Gli americani stanno davvero comprando più cose. “Questo è uno dei rapporti sulle vendite al dettaglio più forti che abbiamo avuto negli ultimi due anni.”

READ  Contesto - La Banca centrale europea inizierà a ridurre il proprio portafoglio di debito per combattere l'inflazione

I mercati dei futures sono balzati dopo il rapporto sulle vendite al dettaglio, mentre i prezzi delle obbligazioni sono scesi in mezzo ai segnali di forza economica derivanti dai dati sui consumi statunitensi.