Febbraio 2, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Sud America Sub20: l’Argentina batte il Perù ed è ancora viva

BOGOTO (AP) – Dopo due sconfitte nelle prime partite, mercoledì l’Argentina ha conquistato la sua prima vittoria nel campionato sudamericano Under 20, 1-0 sul Perù, e ha preservato le possibilità di qualificarsi per la finale dell’esagono.

Con la vittoria ottenuta nella sfida che si è aperta oggi nel primo girone, la “nazionale argentina” ha raggiunto i tre punti e attende l’esito di Colombia-Brasile alla seconda ora. Se i “coltivatori di caffè” non vincono, gli argentini arriveranno vivi fino all’ultimo appuntamento di venerdì, dove affronteranno rigorosamente il padrone di casa.

Nell’impresa compiuta all’Estadio Pascual Guerrero di Cali, il gol solitario dell’Argentina, in cui non hanno segnato gli infortunati Facundo Buonanote e Agustín Gaye, è stato segnato dopo 41 minuti su calcio piazzato, su cross rifinito da Alejo Vélez. sul palo e Gino Infantino ha colto l’occasione per aprire le marcature.

“Venivamo da due partite difficili e serviva una vittoria per continuare la possibilità di qualificazione, ed è quello che vogliamo. La chiave è stata l’impegno di tutta la squadra”, ha detto Infantino, un centrocampista che ha collezionato 38 presenze e ha segnato cinque gol per Rosario Centrale.

La squadra guidata da Javier Mascherano, che ha apportato nove cambi rispetto alla precedente prestazione contro il Brasile, ha mostrato più fluidità nel gioco offensivo e nell’ultima fase è riuscita a difendere il risultato contro il Perù, che, nonostante l’eliminazione, ha attaccato alla ricerca di un pareggio. .

“Oggi siamo stati in grado di giocare bene, abbiamo spostato la palla e li abbiamo stancati. Poi, quando abbiamo dovuto difendere, abbiamo saputo lottare”, ha detto il centrocampista Nicolas Paz, del Real Madrid Castilla.

READ  Brest: tempo, televisione e possibili formazioni