venerdì, Giugno 21, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

Summit globale sull’AI for Good: l’America Latina in prima linea nel cambiamento; In attesa del Summit sull’Intelligenza Artificiale in Svizzera

Mentre mi preparo per intraprendere il mio viaggio in Svizzera per il prossimo vertice globale sull’AI for Good, mi ritrovo pieno di un senso di speranza e anticipazione.

Questo incontro rappresenta non solo una convergenza di menti, ma una combinazione di elementi critici per dare forma al nostro futuro, dove il potere trasformativo dell’AI (l’AI che tutti già conosciamo) e del machine learning (o machine learning) sta al punto di ridefinendo il tessuto della nostra esistenza. Questa è un’occasione importante e una testimonianza dei notevoli progressi che abbiamo fatto nello sfruttare la tecnologia a beneficio dell’umanità.

Ancor di più per noi latinoamericani, che ci troviamo in un momento critico per ridefinire la nostra identità e mostrare al mondo che abbiamo il potenziale, il coraggio e la creatività necessari per affrontare le sfide globali con soluzioni innovative e prospettive uniche che riflettono la nostra resilienza.


Sono le donne che ci proteggeranno dai pericoli dell’intelligenza artificiale in America Latina

Ricercatori, imprenditrici, editori e attivisti stanno dando forma all’intelligenza artificiale nella regione. Ne studiano l’impatto, sviluppano normative, ne rivelano usi e rischi o lo utilizzano per difendere i diritti umani.


Al centro di questo vertice, il Global Summit on Artificial Intelligence for Good, c’è il riconoscimento del potenziale dell’intelligenza artificiale di rivoluzionare ogni aspetto della nostra vita. Dall’assistenza sanitaria all’istruzione, dai trasporti alla conservazione ambientale, le applicazioni dell’intelligenza artificiale e dell’apprendimento automatico sono tanto diverse quanto profonde.

READ  COVID en España, en directo hoy: Ómicron, restricciones, vacunas, nuevas cepas... | Ultima ora

È una testimonianza dell’ingegno umano, una prova della nostra capacità di superare i limiti del possibile e immaginare un futuro in cui l’impossibile diventa routine. Ancor di più, sarà la testimonianza che meritiamo un posto di rilievo nella costruzione del futuro, perché ce lo siamo guadagnato con il nostro duro lavoro e la nostra determinazione storica.

Ma tra l’entusiasmo e le promesse dell’intelligenza artificiale, mi trovo di fronte a una realtà. La crescita esponenziale della tecnologia porta con sé una serie di sfide, la più importante delle quali è la necessità di inclusione. Mentre siamo sull’orlo di una nuova era definita dall’intelligenza artificiale, dobbiamo garantire che nessuno venga lasciato indietro e che i benefici del progresso tecnologico siano equamente condivisi tra tutti i membri della società. Tuttavia, l’America Latina deve affrontare resistenze al cambiamento e teme la trasformazione.


Spada selvaggia
Save Savage, un ingegnere che vuole democratizzare l’intelligenza artificiale per donne e lavoratori

Save Savage svolge un ruolo fondamentale nel definire il futuro dell’intelligenza artificiale sul posto di lavoro, in particolare per le donne e le comunità rurali dell’America Latina.


È questa l’ipotesi che evidenzia la rinnovata urgenza del concetto di convivenza e inclusione. Non si tratta più solo di garantire l’accesso ai bisogni primari; Stiamo parlando di creare un mondo in cui tutti abbiano l’opportunità di avere successo, indipendentemente dal proprio background o dalle circostanze. È un obiettivo ambizioso, certo, ma alla nostra portata se siamo disposti ad accettare la sfida.

In quest’epoca di progresso tecnologico senza precedenti, il bisogno di inclusività è più grande che mai. Poiché l’intelligenza artificiale continua a permeare ogni aspetto della nostra vita, è imperativo coltivare una cultura di collaborazione e collaborazione, in cui voci e prospettive diverse non solo siano accolte, ma celebrate. Attraverso questa diversità di idee e competenze, saremo in grado di liberare tutto il potenziale dell’intelligenza artificiale e di sfruttare la sua potenza per affrontare alcune delle sfide più urgenti che il nostro mondo oggi si trova ad affrontare.

READ  Paura in El Salvador per la continuazione dei prezzi dei generi alimentari

Mentre mi preparo a rappresentare l’America Latina e i Caraibi unendomi ai miei colleghi innovatori e leader di pensiero di AI for Good, sono pieno di un profondo senso di ottimismo. Perché in questo incontro vedo non solo la promessa di un futuro migliore, ma la volontà collettiva di trasformare quel futuro in realtà.

Insieme, siamo sulla soglia di una nuova era di possibilità, definita dalla coesistenza, dall’inclusione e dal potenziale illimitato dell’intelligenza artificiale. Da parte mia, non potrei essere più certo che il nostro popolo apporta un valore unico all’umanità.

Ciriaco Capone
Ciriaco Capone
"Creatore. Amante dei social media hipster. Appassionato di web. Appassionato fanatico dell'alcol."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles