Novembre 27, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Sviluppo e informazione nel mercato cubano degli scambi informali

Il mercato degli scambi informali di Cuba sta suscitando un rinnovato interesse sia da parte dei cittadini che delle imprese, nonché degli enti responsabili delle politiche economiche. Desta preoccupazione il rapido aumento del prezzo di mercato del dollaro negli ultimi mesi (oltre il 50% nel bimestre fino a metà settembre 2022). Successivamente, ha esaminato questo mercato con l’intento di comprenderne la struttura, l’evoluzione degli scambi e il ruolo dell’informazione al riguardo.

Il mercato dei cambi informale dell’isola, come tutti questi, nasce da controlli sui cambi che limitano l’accesso di individui e imprese all’acquisto di valuta estera. A Cuba ci sono controlli sulle transazioni di importazione ed esportazione e sui movimenti finanziari, cioè sull’invio e l’immissione di dollari e altre valute. Inoltre, gli uffici di cambio (Cadeca) e le banche vendono piccole quantità di valuta estera a persone fisiche o giuridiche. Le persone che hanno bisogno di comprare dollari, o di vendere a un prezzo migliore, usano il mercato informale. All’aumentare della differenza tra il prezzo di mercato ufficiale e quello di mercato parallelo, aumentano gli incentivi alla partecipazione delle persone al mercato informale. Il governo ha tentato di ridurre lo spread tramite cadecas, introducendo un nuovo prezzo di acquisto effettivo nell’agosto 2022 di circa 110 CUP. Tuttavia, ha funzionato solo temporaneamente, poiché la misura si è ritorta contro distogliendo dollari dal mercato informale.

Il mercato informale è stato ampiamente digitalizzato. Sono nelle reti in cui vengono annunciate offerte di acquisto e vendita di valute estere per CUP. Migliaia di persone lavorano nel mercato, forniscono informazioni sull’acquisto e sulla vendita e utilizzano le reti per ottenere informazioni. Ci sono informazioni sui prezzi in molti punti della rete. Le transazioni vengono regolate in centinaia di punti all’interno e all’esterno della rete. È un mercato informale e decentralizzato.

READ  Lento risveglio del risparmio dopo 6 anni di inattività a zero | mercati

In questo mercato decentralizzato non esiste un prezzo unico per le transazioni in un dato momento. là market maker (Market Makers), persone che acquistano e vendono valute e annunciano l’acquisto e la vendita di tariffe sulle reti. Ci sono molti altri partecipanti che stanno solo comprando o vendendo e possono o meno pubblicizzare i loro prezzi sulle reti. Prezzo rappresentativo calcolato da il tocco Riflette gli annunci dopo aver filtrato i punti estremi e prende osservazioni statistiche medie. È una misura coerente del valore centrale delle valute in un mercato decentralizzato.

Due fattori determinano il valore non ufficiale del dollaro

Cosa determina il movimento del prezzo del dollaro nel mercato informale? Come in ogni mercato, il prezzo è determinato dall’aumento della domanda di dollari. Quando la domanda in eccesso è positiva, il dollaro sale e il CUP scende. Al contrario, se l’eccesso di domanda è negativo, l’offerta di dollari supera la domanda e c’è una stima di CUP.

Al contrario, la domanda in eccesso è creata da due fattori principali. Uno riguarda la disponibilità di valuta estera attraverso il commercio ei movimenti finanziari esterni. È l’effetto della bilancia dei pagamenti. Quest’ultimo è legato al flusso di dollari e altre valute in tutta l’economia. Il flusso è stato ridotto da diversi fattori noti per diversi anni. Nel 2022 sono continuate le difficoltà con le esportazioni cubane, compresa la lenta ripresa del turismo. L’aumento dei prezzi dei beni di prima importazione ha messo sotto pressione anche la bilancia dei pagamenti.

L’altra influenza deriva dalle finanze interne. La componente interna riguarda le partecipazioni di CUP e altre valute come MLC, dollari, euro, ecc. nella popolazione. Negli ultimi due anni, a Cuba, entrambi gli effetti hanno indebolito il CUP e alzato il dollaro.

READ  I titoli del Tesoro suggeriscono che la Fed può controllare l'inflazione senza uccidere la crescita

L’impatto finanziario interno è dato dalle condizioni monetarie. È correlato al numero di CUP nell’economia e alle decisioni dei residenti su quanti CUP vogliono tenere in tasca. L’emissione di CUP supera le esigenze dell’economia e fa sì che la popolazione si aspetti che il dollaro salga. L’impatto fiscale interno è stato molto significativo con il fallimento della riforma monetaria del 2021 e l’instabilità delle finanze statali. Ciò aumenta il desiderio della popolazione di mantenere liquidità e risparmi in dollari rispetto al CUP.

I tassi di cambio spesso salgono dopo shock Come quello accaduto a Cuba all’inizio del 2021. Fissando il tasso di cambio ufficiale a 24 CUP, l’effetto non si registra nelle operazioni di cambio ufficiali, ma nel mercato dei cambi informale, che è il mercato finanziario più flessibile dell’isola . Data la stabilità del tasso ufficiale e dei tassi di interesse, il risultato era atteso. Riguarda la chiamata trascendere (una reazione eccessiva) al tasso di cambio, che si manifesta a Cuba nel caso dei due fattori fondamentali citati che determinano l’eccesso di domanda, e quindi il tasso di cambio.

Informazione e mercato informale

La domanda principale è in che modo le informazioni sui prezzi nel mercato informale influiscono sul mercato. Per spiegare questo, viene utilizzato un esempio di varianza. Se c’è poca informazione pubblica, in assenza di informazioni sulle reti, la dispersione dei prezzi di acquisto e di vendita è maggiore. Le persone informate traggono vantaggio dalla vendita di dollari più alti o dall’acquisto di dollari più economici. Il meno informato, la maggioranza, perde. Risultati? Crea molti perdenti, mentre gli addetti ai lavori aumentano i loro profitti Differenza O la differenza tra comprare e vendere valori. Il venditori E altre persone ben informate a spese della popolazione ordinaria. Una migliore disponibilità delle informazioni ha l’effetto opposto, riducendo le varianze (la differenza tra il valore utilizzato dall’acquirente e dal venditore) e avvantaggiando la maggior parte dei partecipanti al mercato.

READ  Il valore di Kavak supera quello di società IPC come Carso e Televisa

Un altro modo per guardare al fenomeno è confrontare differenziale o Differenza Nel mercato informale dei cambi con la diffusione di Cadeca (margine di negoziazione) in nuove operazioni di cambio avviate ad agosto 2022. A metà settembre 2022, Differenza La media nel mercato non ufficiale tra l’acquisto e la vendita di dollari è pari al 2,27%. Questo si riferisce a un mercato ad alto rischio e liquidità limitata per i partecipanti, dove normalmente Differenza In molti mercati informali è inferiore allo 0,5%.

Il 15 settembre 2022, invece, ha Differenza Da Cadeca l’acquisto e la vendita erano 123,40 / 110,40 o 11,78%, ben al di sopra dello spread di mercato non ufficiale (9,50% di differenza tra i due). Questo perché Cadeca non si comporta come un vero Creatore di mercatoE il ma come agente finanziario dello stato (cioè ha anche scopi di raccolta).

In breve, il mercato informale dei cambi svolge una funzione necessaria ed è uno dei più importanti mercati liberi dell’isola. Le informazioni sul prezzo centrale in un mercato decentralizzato sono utili alla maggior parte dei partecipanti. Il livello del tasso di cambio è determinato dai fattori fondamentali della bilancia dei pagamenti e dalle condizioni monetarie interne del paese. La stabilità del mercato degli scambi informali richiede che le politiche economiche mirino ad agire su questi fattori fondamentali nel breve termine, nel quadro di profonde riforme economiche che proseguiranno nel tempo.

Suggeriamo inoltre: