Maggio 16, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Tre schede grafiche da non acquistare e sei schede grafiche da acquistare

Il settore delle schede grafiche è ancora molto volatile, il processo di normalizzazione sta impiegando molto più tempo del previsto e i prezzi non hanno ancora finito di tornare alla normalità. Con tutto già Cominciamo a vedere la luce in fondo al tunnelCiò ha spinto sempre più utenti a considerare l’acquisto di una nuova scheda grafica.

Tuttavia, dopo molto tempo bloccato in un mercato inflazionato e senza poter aggiornare le nostre guide all’acquisto Perché è inutile farloVisto che non era un buon momento per comprare e non consiglierei qualcosa che costa il doppio o il triplo del prezzo consigliato, è naturale che ti ritroverai smarrito quando dovremo iniziare a rivedere le offerte dei grandi rivenditori.

D’altra parte, la compatibilità di diverse generazioni e gamme di schede grafiche complica solo le cose. Scegli bene la nostra nuova scheda grafica Può essere molto complicatoQuesto era un argomento che abbiamo toccato durante l’aggiornamento di una delle nostre guide più popolari. Oggi voglio essere più specifico e condividerò con voi tre schede grafiche che non dovremmo acquistare e sei alternative che potrebbero essere una buona alternativa, anche se sempre tenendo presente che i loro prezzi non si sono ancora normalizzati.

Come sempre, se avete domande, potete lasciarle nei commenti e sarò felice di aiutarvi a risolverle. Ti ricordo che se tutto andrà secondo i piani è probabile che il prezzo delle schede grafiche sarà già tra un mese o due È quasi completamente tornato ai livelli consigliatiquindi se potessi aspettare ancora un po’ prima di acquistarlo, sarebbe perfetto, senza dubbio.

Tre schede grafiche da evitare

Radeon RX 6500 XT: la peggiore della sua generazione

Questa scheda grafica dovrebbe essere riconosciuta come la peggiore della sua generazione e sì, ha fatto più che abbastanza per guadagnare questa valutazione. Il Radeon RX6500XT È una scheda grafica che dovrebbe essere di fascia media e dovrebbe rivaleggiare con la GeForce RTX 3050, ma alla fine è stata lasciata in una posizione difficile da descrivere, e più tipica del modello. fascia medio bassa.

Perché una scheda grafica è da evitare?

Bene, è piuttosto semplice, perché è un modello enormemente distrutto e racchiuso, e ha solo 4 GB di memoria grafica e Non è stata in grado di superare il suo predecessoreRadeon RX 5500 XT 4 GB, in realtà funziona meglio se utilizzata su sistemi con connettori PCIE Gen3.

La Radeon RX 6500 XT non è stata all’altezza delle aspettative generate. È un prodotto di nuova generazione con prestazioni inferiori rispetto alla sua controparte della generazione precedente e, soprattutto, è limitato a PCIE Gen4 x4, il che significa che quando installato su una porta PCIE Gen3 x16, Funziona in modalità x4 e perde molte prestazioni.

È vero che è una delle schede grafiche più vicine al suo prezzo consigliato, in quanto possiamo ottenerla per circa 232 euro, Ma è un cattivo investimento. È meglio risparmiare un po’ di più e acquistare a titolo definitivo un modello superiore, come la Radeon RX 6600, che ha il doppio della memoria grafica e lavora tra il 70% e il 111% in più, a seconda della risoluzione utilizzata.

READ  20 milioni di console all'anno 2022

Alternativa consigliata: Radeon RX 6600 se vuoi scegliere una soluzione grafica AMD (disponibile a partire da 389€), oppure GeForce RTX 3050 (disponibile da 376,89 €).

GeForce RTX 2060 12GB: un modello senza fronzoli

Schede grafiche RTX 2060

La carenza di schede grafiche ha fatto sì che i big player di questo settore lanci altamente discutibili, e la carenza di GeForce RTX 2060 12GB Uno di loro lo era. Le sue specifiche sono simili a quelle della GeForce RTX 2060 Super, ma ha un bus di memoria a 192 bit, rispetto a uno a 256 bit, e viene fornito con 12 GB di memoria grafica. Le sue prestazioni sono leggermente inferiori A quello della GeForce RTX 2060 Super.

Perché una scheda grafica è da evitare?

La GeForce RTX 2060 12GB non solo offre un significativo miglioramento delle prestazioni rispetto alla GeForce RTX 2060 6GB, ma Ha un prezzo così alto che è stato utilizzato direttamente con la GeForce RTX 3060La scheda grafica è più potente nella rasterizzazione e la supera ulteriormente nel ray tracing. Questa scheda grafica Il suo prezzo parte da 480 euroun importo che ci consentirebbe di acquistare una scheda grafica più recente e più potente.

È vero che GeForce RTX 2060 12GB Si comporta bene nei giochie può animare qualsiasi cosa con qualità 1080p e 1440p, ma è un modello sfortunato perché Non si sapeva che la quadrasse in termini di prezzo, il che lo rende del tutto irrilevante. L’acquisto di questa scheda grafica al prezzo in cui è ora disponibile è un errore manuale, quindi non innamorarsene.

Se questa scheda grafica è inserita A un livello di prezzo inferiore rispetto alla GeForce RTX 3060 Sì, questa avrebbe potuto essere un’opzione interessante, ma sfortunatamente non lo era. Si tratta però di un modello che andrebbe solo evitato perché ha un prezzo molto mal regolato, il che significa che se in futuro scenderà sotto i 300 euro, questa potrebbe essere una soluzione da considerare.

Alternativa consigliata: Se vuoi scegliere una soluzione grafica di NVIDIA, l’alternativa migliore è la GeForce RTX 3060, che dispone anche di 12 GB di memoria grafica GDDR6 e può essere acquistata presso 429,95 €. Se preferisci una scheda grafica AMD, la Radeon RX 6600 XT sarà l’opzione più vicina da cui acquistare 472,05 euro. È più potente in drip rispetto all’RTX 3060, ma è anche più costoso, ha prestazioni di ray tracing peggiori e non ha il valore offerto dal DLSS, quindi tienilo a mente.

GeForce RTX 3090 Ti: la più potente, ma costosa

Schede grafiche RTX 3090 TI

Come amante della tecnologia, devo ammettere che adoro le schede grafiche e i modelli migliori della categoria Penso che siano vere “caramelle”. Tuttavia, l’irrilevante differenza di prestazioni che di solito offrono rispetto ai modelli di fascia alta e i loro prezzi esorbitanti li rendono, nella maggior parte dei casi,Pessimo investimento in termini di rendimento per euro investito. Il GeForce RTX 3090 Ti È senza dubbio l’esponente massimo di questa generazione attuale.

READ  Ottieni 10€ di credito gratuito molto facilmente

Perché una scheda grafica è da evitare?

La GeForce RTX 3090 Ti è un acquisto che dovremmo evitare in quanto batte la GeForce RTX 3090 in media solo dell’8%, ma è almeno Tra 400 e 500 euro in più. Chiaramente non vale la pena pagare quella differenza per ottenere un miglioramento medio di appena l’8%, anche se capisco che quegli utenti che vogliono il massimo a tutti i costi non vedranno un problema con l’argomento che ho appena fatto per te.

Alla fine è quello che ho detto in altre occasioni, ogni utente è diverso, e chi può spendere 2000 o 3000 euro per una scheda grafica lo farà anche se la differenza di prestazioni rispetto al modello precedente è minima. Devi solo vederlo Stock GeForce RTX 3090 Ti praticamente esaurito per raggiungere questo obiettivo.

Personalmente, penso che lo fosse anche la GeForce RTX 3090 Ti Una dimostrazione di forza bruta di NVIDIA, un power strike sul tavolo con cui il Gigante Verde ha chiarito di aver vinto la guerra dell’attuale generazione in termini di prestazioni, e applicato su tutti i fronti (drip e ray tracing). Tuttavia, questo non cambia il fatto che all’interno del catalogo di NVIDIA ci siano schede grafiche più interessanti in termini di rapporto prezzo-prestazioni, anche se vogliamo dare la priorità alla potenza.

Alternativa consigliata: In questo caso, penso che l’opzione ideale sia la GeForce RTX 3080 Ti, dal momento che è una scheda grafica che è solo l’8% più lenta, in media, rispetto alla GeForce RTX 3090 Ti, ma costa la metà. Possiamo prenderlo da 1449 euro.

Le sue prestazioni sono eccellenti, anche con una risoluzione 4K, e regge bene quando il ray tracing è attivato, quindi è l’opzione migliore attualmente disponibile nella gamma più alta. La Radeon RX 6900 XT può essere un’opzione se preferisci AMD, possiamo acquistarla a partire da 1.396,78 euro, ma tieni presente che Prestazioni fino alla metà inferiori rispetto a una GeForce RTX 3080 Ti in ray-tracingCos’è 6% più lento a gocciolare.

È il momento giusto per acquistare le schede grafiche?

schede dello schermo

Mi sento abbastanza onestamente, no, non è ancora un buon momento, ma ovviamente La situazione è molto migliore rispetto a un mese faOra è possibile trovare delle schede grafiche a prezzi davvero ragionevoli. Ad esempio, la GeForce RTX 3080 Ti ha un prezzo minimo consigliato che, nella Founders Edition, è di 1.269 euro, e la versione che abbiamo collegato quando ci riferivamo come alternativa consigliata alla GeForce RTX 3090 Ti costa 1.449 euro. È una differenza di prezzo accettabile, soprattutto se teniamo conto che non è un modello con una finitura di base.

READ  Il James Webb Telescope ha scattato le sue prime foto e devi vederle

Come vi dicevo all’inizio di questa guida, se tutto va secondo i piani, il prezzo delle schede grafiche dovrebbe continuare a scendere fino a quando non si normalizzerà tra fine aprile e metà maggio circa. Tuttavia, stiamo parlando della possibilità, quindi Forse alla fine anche i prezzi non finiscono di normalizzarsi in quelle date, o anche un leggero rimbalzo. In realtà, non sarebbe la prima volta.

D’altronde è vero che si avvicina una nuova generazione di schede grafiche, ma a questo dobbiamo avvicinarci con estrema cautela. GeForce RTX 40 e Radeon RX 7000 arriveranno tra il terzo e il quarto trimestre Non significa che la cosa migliore sia aspettare senza di più. È possibile che anche questi subiscano le conseguenze di una disponibilità relativamente bassa e che siano anche influenzati dalla speculazione e dalla speculazione. Se ciò dovesse accadere, sarà ovviamente impossibile acquistarli al prezzo consigliato.

Tre schede grafiche da non comprare e sei alternative interessanti 35

Tuttavia, se decidi di aspettare la nuova generazione di schede grafiche, Mi permetto di darti un consiglio, che è quello di provare a prenotare un’unità al più presto.. Alcuni dei nostri lettori lo hanno fatto quando è stata annunciata la GeForce RTX 30, grazie alla quale sono stati in grado di ottenere, ad esempio, una GeForce RTX 3060 Ti a 475 euro, una GeForce RTX 3070 a 550 euro e una GeForce RTX 3080 a un prezzo inferiore prezzo. Da 800 euro, tutti con design personalizzati (non erano le edizioni NVIDIA FE). Inutile dire che hanno fatto un ottimo investimento, perché questo è avvenuto a fine 2020.

Ancora una volta sono onesto con te, credo agli speculatori Hanno trovato un giro d’affari nell’acquisto e nella rivendita a prezzi gonfiati per le schede graficheE non perderanno mai l’occasione di fare di nuovo molti soldi facendo lo stesso con le schede grafiche di nuova generazione. Tuttavia, c’è una cosa che non abbiamo ancora preso in considerazione, ed è ciò che accadrà nel mercato delle pulci.

Può darsi che, con l’arrivo della nuova generazione di schede grafiche, ci sarà un massiccio arrivo di schede grafiche GeForce RTX 30 e Radeon RX 6000 sul mercato delle pulciqualcosa che può avere un effetto molto positivo anche sui prezzi dei modelli più recenti, e questo dovrebbe dare a molti utenti l’opportunità di ottenere una scheda grafica potente con un investimento relativamente piccolo.

Se sei preoccupato per la vita utile di queste schede grafiche, ti sto dicendo che puoi stare tranquillo, dopo che sia Xbox Series X che PS5 hanno già dimostrato che le loro GPU sono più o meno al livello dell’RTX 2060 se integriamo la rasterizzazione e il ray tracing, quindi Anche con una GeForce RTX 3060 da 12 GB dovresti essere in grado di durare quasi l’intero ciclo di vita. Da questa nuova generazione di console.