Febbraio 5, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Tulsi Gabbard afferma che l’amministrazione Biden “vuole davvero che la Russia invada l’Ucraina” e spiega perché

Inserito:

12 febbraio 2022 23:14 GMT

L’ex deputata democratica, nota per essersi espressa contro gli interventi di cambio di regime di Washington, ha affermato che il presidente degli Stati Uniti “può porre fine a questa crisi ed evitare la guerra con la Russia”, assicurando che Kiev non aderisca mai alla NATO.

L’amministrazione del presidente degli Stati Uniti Joe BidenLa Russia vuole invadere l’UcrainaPer imporre sanzioni “dure” a Mosca e avvantaggiare lo Stato Tulsi Gabbard, un ex membro della Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti, ha dichiarato venerdì che il complesso militare-industriale degli Stati Uniti.

Democracy nota per le sue dichiarazioni contro le guerre e gli interventi di Washington per cambiare i regimi in altri paesi, sottolineato Ha detto a Fox News che il leader del paese nordamericano può evitare a conflitto, Garantire che l’Ucraina non aderisca mai alla NATO.

Prima di tutto, il presidente Biden può farla finita calamità Ed evitare la guerra con la Russia facendo qualcosa di molto semplice”.Garantire che l’Ucraina non diventi membro della NATOperché se l’Ucraina diventa un membro della NATO, metterà le forze americane e della NATO alle porte della Russia, che, [el mandatario ruso Vladímir] Putin minerà i propri interessi di sicurezza nazionale”.

Secondo l’ex membro del Congresso, lo è È “altamente improbabile” che Kiev diventi un membro dell’alleanza Atlantico. “Quindi la domanda è: perché il presidente Biden ei leader della NATO non lo dicono e non lo garantiscono?”, ha chiesto. “In realtà, questo indica solo una conclusione che posso vedere, ovvero che vogliono davvero che la Russia invada l’Ucraina”, ha detto.

READ  Rusia tomará represalias si Occidente continúa, según dice Lavrov: "su rumbo agresivo"

“Gravi sanzioni” contro la Russia e profitti dal complesso militare-industriale statunitense.

Nelle parole di Gabbard, in primo luogo, il conflitto “darebbe all’amministrazione Biden un chiaro pretesto per questo Pene severeche è un moderno blocco della Russia e del popolo russo”. E in secondo luogo, rafforza questa guerra fredda. “Il complesso militare-industriale ne è il beneficiario”, ha aggiunto.

Gli Stati Uniti consigliano i propri cittadini in Ucraina "Lascia subito il paese"mentre la Russia denuncia a "Campagna mediatica senza precedenti"

Ha osservato che il complesso militare-industriale è “chiaramente” sotto il controllo dell’amministrazione Biden e “i guerrafondai su entrambi i lati del corridoio a Washington hanno alimentato queste tensioni”. “Se spingeranno la Russia a invadere l’Ucraina, saranno di nuovo nel mezzo di questa nuova Guerra Fredda”, ha spiegato.

Gabbard lo ha sostenuto Il complesso militare-industriale statunitense farà “molti soldi” Quello che ha guadagnato combattendo contro al-Qaeda o fabbricando armi per al-Qaeda”. E chi ne paga il prezzo? Il popolo americano sta pagando il prezzo, gli ucraini stanno pagando il prezzo e i russi stanno pagando il prezzo. Mina la nostra sicurezza nazionale, ma il complesso militare-industriale che controlla molti dei nostri politici vince e loro corrono in banca”.

  • Le accuse di una possibile invasione russa dell’Ucraina in Occidente si sono intensificate dallo scorso novembre, quando diversi media hanno trasmesso presunti piani per effettuare tale operazione. Mosca, invece Nega Queste spese sono garantite La NATO sta militarizzando il suo vicino
  • Onorevole Presidente della Russia, Vladimir Putin annunciare Questo sabato alla sua controparte americana che Mosca non capisce perché gli Stati Uniti forniscono i media Informazioni intenzionalmente errate A proposito dei presunti piani russi di “invadere” l’Ucraina, ha affermato il consigliere presidenziale Yuri Ushakov
  • Ministero degli Esteri russo sottolineato Venerdì è in corso un “attacco mediatico coordinato” contro Mosca “per minare e distorcere solo le richieste russe di garanzie di sicurezza, nonché per giustificare le aspirazioni geopolitiche occidentali e lo sviluppo militare del territorio ucraino”. Il ministero ha sottolineato che è possibile “parlarne La cospirazione delle autorità occidentali e dei media creare una tensione artificiale intorno all’Ucraina attraverso la diffusione massiccia e coordinata di disinformazione per interessi geopolitici, in particolare per distogliere l’attenzione dalle loro azioni aggressive”
  • Da parte sua, il ministro della Difesa russo Sergei Shoigu ha rinnovato, venerdì, durante a Incontro Con il suo omologo britannico, Ben Wallace, hanno sottolineato che l’aumento della tensione nella regione è “neanche lontanamente” colpa della Russia
READ  L'America Latina ei Caraibi hanno individuato tre priorità regionali della FAO