Gennaio 16, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Un ex funzionario di Washington, DC ha detto che “non immaginava di condividere uno spazio di lavoro” con i membri del Congresso “idio***”

Michael Fannon, un ex agente di polizia di Washington, DC, ha elogiato la polizia del Campidoglio e i funzionari di DC che hanno continuato a lavorare per mantenere il Congresso al sicuro negli anni successivi alla rivolta.

Fannon ha detto alla CNN giovedì mattina, il primo anniversario della rivolta in cui una folla di sostenitori di Trump ha preso d’assalto il Congresso nel tentativo di impedire loro di stabilire la vittoria elettorale di Joe Biden.

“Eravamo agenti di polizia americani che hanno risposto all’evento Capitol e lanciato una ribellione in difesa della democrazia”, ​​ha aggiunto. “Ne sono molto orgoglioso e sono orgoglioso dei funzionari che continuano ancora oggi a prestare giuramento alla costituzione e a difendere la democrazia”.

Ha elogiato “in modo specifico” la sua precedente amministrazione e la polizia del Campidoglio degli Stati Uniti per aver dovuto “percorrere gli stessi corridoi di alcuni membri del Congresso ribelli. Non riesco a immaginare di condividere uno spazio di lavoro con quegli idioti del cazzo”.

Fanon, che è stato aggredito durante l’aggressione e ha testimoniato della sua esperienza davanti al Congresso, si è recentemente unito alla CNN come analista delle forze dell’ordine.

Si è dimesso dal dipartimento di polizia metropolitana a dicembre, affermando che “è chiaro che ci sono alcuni membri del nostro dipartimento che ritengono che il loro giuramento sia per Donald Trump, non per la Costituzione”.

Fanon ha subito un infarto durante la rivolta ed è apparso regolarmente in rete nei mesi successivi per condividere la sua esperienza.

“Parte dei termini usati, come ‘abbracci e baci’ e ‘brave persone’, sono molto diversi da quello che ho sperimentato e da quello che i miei colleghi hanno vissuto il sesto giorno”, ha detto Fanon in rete in primavera. 2021. “Penso che sia pericoloso. Non è l’esperienza che ho avuto il giorno 6. È stata la mia esperienza con un gruppo di persone che hanno cercato di uccidermi per raggiungere il loro obiettivo”.

READ  Confrontano le nuove versioni di GTA: The Trilogy con gli originali

Parlando con la CNN il 3 gennaio, Fanon ha affermato che la lotta contro l’insurrezione sembrava durare “molto più a lungo di quanto non fosse in realtà ed è stata terrificante”.

“Tuttavia, è molto più facile da vedere che da vivere”, ha aggiunto. Fanon ha detto che non vedeva i video dell’attacco da molto tempo. Ha dichiarato: “Penso di averne avuto abbastanza”.