Settembre 30, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Un habeas corpus in Ecuador è stato valutato a favore di un ex vicepresidente

Quito, 14 giu. (Prensa Latina) La Corte Giudiziaria del Nord della capitale ospita oggi la richiesta udienza a favore dell’ex vicepresidente ecuadoriano Jorge Glass, da molti considerato politicamente perseguitato dal governo.

Queste cure daranno continuità all’operazione, iniziata il 1 giugno e sospesa per problemi di salute di un membro della sua difesa.

Durante questa giornata, il giudice Soledad Manosalvas, responsabile dell’operazione, deciderà se accogliere la richiesta, supportata tra l’altro dal deterioramento della salute di Glass, che soffre di varie malattie.

Allo stesso modo, il team legale sostiene che l’ex vicepresidente può ottenere vantaggi pre-rilascio.

“L’ex vicepresidente Jorge Gaz avrebbe dovuto essere rilasciato in una pre-release il 14 dicembre 2020”, ha affermato l’avvocato Edison Loiza.

L’ufficio del procuratore di Stato, il Servizio nazionale per l’attenzione globale agli adulti privati ​​della libertà, ai criminali adolescenti e ai direttori della prigione di Latacunga e della prigione 4 a Quito, dove rimane l’ex vicepresidente, sono stati informati delle cure.

Glass è tornato in prigione il 20 maggio dopo aver revocato una citazione emessa da un giudice della contea di Santa Elena, che gli aveva permesso di essere rilasciato per 40 giorni.

Il procedimento a suo carico è iniziato nel 2017, quando ha ricoperto la carica di vicepresidente per il secondo mandato consecutivo ed è stato arrestato nell’ambito del caso Odebrecht, a cui si è aggiunta la corruzione, per la quale è stato condannato per corruzione e associazione illecita, nei casi segnalati da loro avvocati per molte violazioni.

Organizzazioni sociali e politiche, difensori dei diritti umani e giuristi all’interno e all’esterno dell’Ecuador concordano sul fatto che Glass sia vittima di una guerra legale o della magistratura della politica, poiché esiste una campagna che chiede il suo rilascio.

READ  Le indagini sull'attentato al Campidoglio stringono il recinto su Donald Trump

LCA/SCM