Febbraio 1, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Un live streaming di Facebook mostra il momento in cui l’aereo si è schiantato in Nepal

  • Jaiswal, 35 anni, ha usato il suo telefono per trasmettere in streaming l’atterraggio dell’aereo

Il Times of India ha pubblicato una registrazione video in diretta dall’account Facebook del cittadino indiano Sonu Jaiswalche era un passeggero dell’ATR 72 della Yeti Airlines che si è schiantato sabato.

Le autorità nepalesi hanno ripreso lunedì i soccorsi per recuperare i quattro corpi rimanenti Dopo un incidente aereo con 72 persone a bordo In uno dei peggiori incidenti aerei della storia del Paese himalayano.

Jaiswal, 35 anni, ha usato il suo telefono per trasmettere in streaming l’atterraggio dell’aereo. Mette a fuoco in modalità selfie e poi gira la fotocamera in modo che la nave e il resto dei passeggeri siano visibili. Infila la telecamera fuori dalla finestra finché il cattivo non lo sorprende. Immagini Diventa sfocato, il cellulare cade e si sentono solo rumori. finalmente, Pochi secondi prima che l’immagine si spenga, tutto ciò che si vede è il fuoco.

Secondo la Nepal Civil Aviation Authority, i passeggeri includevano 53 nepalesi, cinque indiani, quattro russi, un irlandese, un australiano, un argentino, un coreano e un francese.

Consegnare i corpi identificati alle loro famiglie Il cadavere è iniziato lunedì una volta completata l’autopsia, ha detto Bahadur, aggiungendo che i corpi degli stranieri “Saranno portati in aereo a Kathmandu oggi”, ha aggiunto.

READ  Papa Francesco chiede la pace in Ucraina e in altri paesi dilaniati dalla guerra

In occasione dell’incidente, il governo nepalese ha dichiarato lunedì giornata nazionale di lutto in memoria delle vittime.

Questo è il secondo incidente aereo Nel paese in meno di un anno, dopo il 29 maggio Un aereo della Tara Air si è schiantato nella città di Jomsom e tutti i 22 passeggeri a bordo sono morti.

Notizie correlate

Questo numero di reclami in ha portato il Nepal a sottoporre il Paese a sanzioni internazionali per mancanza di controlli, E l’Unione Europea nel 2013 ha vietato l’accesso delle compagnie aeree nepalesi al suo territorio.

Dal novembre 1960, Quando è stato registrato il primo incidente aereo del paese, Più di 900 persone sono morte in tali incidenti, secondo le statistiche dell’Agenzia per l’aviazione civile del Nepal.