Aprile 24, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Un paradiso del design nelle Alpi italiane – Idealista/News

Un paradiso del design nelle Alpi italiane – Idealista/News

La vita in alta montagna non è facile. È vero che sempre meno persone decidono di vivere in luoghi simili, solitamente molto duri. Ma è anche vero che di solito attirano molti visitatori, soprattutto quelli che amano dedicarsi a sport come l'alpinismo e l'escursionismo. E sono fatti per loro Infrastrutture adeguate per offrire il massimo comfort e sicurezza possibile in questo splendido alloggio di design Realizzato da Studio di Architettura Giunto BCW in una valle alpina dell’Italia nordoccidentale.

Nello specifico, questo rifugio si chiama Bivacco PrediSituato in Valle d'Aosta e voluto come memoriale dalla famiglia di Claudio Predi, politico e alpinista locale morto durante un'escursione in montagna nel 2017. La scelta di questo formato è fasulla. Un concorso lanciato nel 2019 con il sostegno dell'associazione culturale Cantieri d'Alta QuotaIl design di BCW Collective è stato annunciato come vincitore.

“La vita di Claudio Predi e l'ispirazione delle montagne, di cui era così appassionato, hanno ispirato la qualità dell'architettura commemorativa incarnata nel progetto. Lo spirito dell'uomo e del luogo sono catturati attraverso il simbolismo. Desideri Il design minimalista abbraccia gli elementi essenziali dell'ambiente montano“La forma a sbalzo, quando spinta verso il vuoto, evoca l'assenza di un membro importante di una famiglia e di una comunità in generale”, spiegano sul loro sito.

Arroccato su un altopiano roccioso a 2.528 metri sul livello del mare, L'alloggio ha una grande finestra che si affaccia sul Massiccio del Monti Grande Paradiso, salito da Claudio Predi. dentro, Al centro della cabina ci sono tre letti a castello e un posto vicino al finestrinoUn armadio da scrivania costruito attorno a una finestra esposta a nord e un'area di ingresso con deposito integrato per l'attrezzatura da trekking all'ingresso esposto a sud.

READ  Si apre un'opzione per Pappu Gomes in Italia

Lo spazio è rivestito in legno chiaro, con due finestre sopra i letti per contribuire a creare lo spazio Sentirsi “affondati” nel paesaggio. La cabina è prefabbricata per ridurre l'impatto sul cantiere, La sua struttura è stata trasportata in elicottero in pochi giorni.

Una fondazione con struttura in metallo ancora la cabina direttamente alla sua base rocciosa. Era Il rifugio è stato scelto per il suo impatto minimo sul paesaggio e per la sua adattabilità in caso di futuri spostamenti. Il telaio sostiene un'intelaiatura per pannelli isolanti in legno avvolti in alluminio, materiali scelti per la loro leggerezza, longevità e minime esigenze di manutenzione.

L'intera struttura ricorda un telescopio e si apre su ampie vedute verso sud. Uno degli scopi di questo orientamento è massimizzare la fruizione dei panorami, ma questa è solo una parte Una strategia di progettazione ambientale massimizza il guadagno solare per il riscaldamento Interni anche nei mesi più freddi.