Marzo 2, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Una colossale cittadella dell'età del bronzo scoperta sull'isola italiana di Ustica

Una colossale cittadella dell'età del bronzo scoperta sull'isola italiana di Ustica

L'isola di Ustica e l'incredibile patrimonio archeologico italiano

L’Italia è un paese ricco di tesori archeologici e culturali risalenti a migliaia di anni fa. Ora, Lui Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) Scoperto un fortilizio dell'età del Bronzo Medio. Gli archeologi dell'INGV, insieme ad altre istituzioni archeologiche e accademiche, hanno scoperto la struttura sulla piccola isola di Ustica, nel sud Italia.

Secondo la dichiarazione ufficiale, altre scoperte precedenti hanno dimostrato che nel 1.200 aC nel nord dell'isola viveva una civiltà relativamente avanzata; Tuttavia, Questo forte è uno dei reperti più sorprendenti e notevoli per il sito. Sappi anche che Villaggio dei Faraglioni.

“La campagna di ricerca, che ha coinvolto geologi, geofisici, architetti e archeologi, è partita dall'esigenza di studiare con tecniche non invasive alcune strutture semisepolte occasionalmente esposte nel terreno all'esterno della cinta difensiva”, si legge nel rapporto dell'INGV.

L'isola di Ustica fa parte della regione Sicilia. /Getty Images

La terra e lo scorrere degli anni nascondono molte meraviglie sotto di sé. Per questo motivo, l’archeologia mira a svelare la storia antica del mondo e consentire alle scoperte attuali di essere un po’ più vicine alle antiche civiltà. Inoltre, Il castello è un'altra occasione per scoprire la natura guerriera di questa piccola comunità mediterranea.

Noi raccomandiamo: I vulcani sottomarini in Italia sono oasi di vita sottomarina

Rilevanza storica del forte

L'isola di Ustica è uno degli insediamenti mediterranei meglio conservati d'Europa. Visse i suoi anni migliori tra il 1400 e il 1200 a.C Una civiltà con un piano urbano complesso e un'incredibile preparazione alle minacce di guerra. Lo dimostrano i resti delle sue strade e le mura lunghe 250 metri (alte 4 e 5 metri).

In un altro rapporto pubblicato in Giornale di geofisica applicata, Franco Foresta (Direttore del Museo Laboratorio di Geoscienze di Ustica) ha osservato che questa scoperta ha cambiato la comprensione della storia dell'isola. E lo ha ammesso La complessità strutturale della costruzione ha superato le loro aspettative di capacità difensive Di Villaggio dei Faraglioni.

Resti di un'abitazione nei pressi delle mura difensive./ Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia

Non conosceremo mai appieno lo stile di vita delle popolazioni che vivevano sull’isola di Ustica migliaia di anni fa. Tuttavia, la ricerca non si è fermata e le scoperte no. Infine, l'eredità storica della regione va oltre la semplice coltivazione della collezione di un museo Conoscere di più sulla storia delle antiche civiltà significa conoscere di più sulla nostra civiltà..

READ  L'Italia dedica un decreto a un famoso pasticciere per il suo contributo alla gastronomia

Continua a leggere:

Il più grande tesoro etrusco mai scoperto è stato scoperto in Italia

Questa è Hydra: l'isola greca che ha bandito completamente le auto per preservare il suo patrimonio

Una grave siccità in Italia ha rivelato un ponte romano di 2.000 anni sepolto dal fiume Tevere.