Maggio 22, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Una delle canzoni iconiche dei Queen è stata censurata da una piattaforma musicale

Una delle canzoni iconiche dei Queen è stata censurata da una piattaforma musicale

Se stai parlando delle band che fanno parte della storia musicale più influente del mondo, sentiti libero di citare i Queen. Apparve negli anni settanta in Inghilterra, integrato Di Freddie Mercury, Brian May, Roger Taylor, John Deacon, Ha registrato ciò che è venuto prima e dopo di lui nell’arte, trasformando le sue canzoni in canzoni indimenticabili nonostante il passare del tempo e lo scoppio di nuove scene musicali. In questo contesto, una delle canzoni Il gruppo è stato bandito dalla piattaforma per i suoi utenti minorenni e sono sorte immediatamente polemiche.

Sono passati quattro decenni da quando i Queen pubblicarono le loro prime uscite musicali, che ruppero gli stereotipi prevalenti all’epoca sul grande talento sul palco, una caratteristica che li ha resi un fenomeno globale oggi fino ai giorni nostri, nonostante la morte di Freddie Mercury nel 1991. “Bohemian Rhapsody”, “We Are the Champions”, “Love of My Life”, “Don’t Stop Me Now”, Alcuni dei suoi successi vengono tramandati di generazione in generazione.

I Queen nel 1973, da sinistra a destra: John Deacon, Freddie Mercury, Roger Taylor e Brian May

Ed è qui che la piattaforma musicale per bambini Yoto, che ha preso la decisione di non rendere disponibile il brano, ha suscitato molte polemiche. “Fat Bottomed Girls” appartiene all’album Greatest Hits dei Queen. È un album che ha venduto 7 milioni di copie ed è ora disponibile online senza alcuna canzone. Questa decisione ha spinto il pubblico a sottolineare che questa privazione non si può fare nei confronti di una generazione che ha il diritto di crescere con questa musica, e per questo si è parlato di censura.

READ  "Quanto pensi che guadagno?": ElXokas rivela cosa guadagna in diretta su Twitch e consiglia The Wild Project

La canzone è stata scritta da Brian May, che nel 2008 ha dichiarato di essersi ispirata al cantante della band in riferimento alle sue preferenze sessuali: ““L’ho scritto con una mente unica, soprattutto se hai un grande cantante a cui piacciono le ragazze grasse… oi ragazzi.” In questo modo ha affrontato con senso dell’umorismo un argomento burrascoso per Mercurio a causa delle critiche che riceveva a causa del suo orientamento sessuale, che all’epoca era al centro dell’attenzione.

Questo browser non supporta elementi video.

Ragazze con culi grossi

Di fronte alle accuse, le autorità della piattaforma si sono espresse Con presa British Express Pur indicando che avrebbero rivisto la loro azione, hanno indicato il motivo della decisione: “L’età media dei nostri ascoltatori è di cinque anni e, dopo averlo esaminato, abbiamo ritenuto che non fosse appropriato per il nostro pubblico giovane”. Tuttavia, hanno notato che scoprire questo aspetto della canzone non è stato un ostacolo per renderla disponibile sulla piattaforma.

La piattaforma ha tirato la canzone dei Queen (Yoto Capture)

Nello specifico, si riferisce al testo della canzone, che prende il nome da esso nella sua traduzione spagnola “ragazze grasse” La storia raccontata dal soggetto si riferisce all’attrazione verso le donne che hanno quella parte prominente del corpo. Già alla sua uscita nel 1978, la band era oggetto di polemiche, Perché la copertina dell’album è una giovane donna con questa caratteristica che indossa biancheria intima mentre va in bicicletta. E ora si fa appello alla rivendicazione social affinché la canzone sia disponibile per i bambini che usano la piattaforma per ascoltarla lì.

Nazione