Novembre 27, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

USB-C per iPhone 15 Pro trasferirà i dati a una velocità maggiore

Il connettore iPhone Lightning sta per scadere. Prima della nuova legge europea del 2024, Apple ha confermato che effettuerà la transizione finale a USB-C L’anno prossimo. In questo modo rimuoverà la popolare – e odiata – porta Lightning dagli iPhone e doterà i loro telefoni di una porta USB-C, l’attuale connettore standard già presente nei prodotti iPad e Mac.

Così come l’analista cinese Ming-Chi Kuo, che è un’autorità quando si tratta di reportage manzana, l’azienda di Cupertino inizierà a utilizzare USB-C il prossimo anno per arrivare in tempo all’entrata in vigore della legge. Poiché Apple produce diversi modelli della stessa generazione, Kuo ha avvertito che le nuove porte saranno un elemento per differenziare tra porte di base e di fascia alta. Questa è una cosa aziendale Tim Cook Lo fa ormai da generazioni.


In questo modo i prossimi iPhone 15 Pro e iPhone 15 Pro Max, secondo l’analista, avranno una velocità di trasferimento superiore rispetto al modello base e iPhone 15 Plus. In questo senso, questi due modelli non beneficeranno di alcun aumento di velocità.

La maggior parte dei modelli di base dell’iPhone di nuova generazione supporterà solo velocità di trasferimento USB 2.0, che sono compatibili con le attuali velocità di trasferimento delle porte Lightning, che sono limitate a 480 Mbps.

D’altra parte, iPhone 15 Pro e iPhone 15 Pro Max possono utilizzare almeno USB-C 3.2 o anche Thunderbolt 3. Pertanto, USB-C 3.2 può migliorare la velocità di trasferimento dei dati fino a 20 Gbps, mentre Thunderbolt 3 la aumenterà. . a 40 Gbps.


Leggi anche

Ettore Faris

READ  Il ritorno del Comic Con 2022 - NBC New York (47)

I quattro colori di iPhone 14 Pro

L’azienda continuerà a distinguere tra modelli base e di fascia alta

manzana

La nuova generazione di iPhone ha ancora una data di arrivo. Tuttavia, secondo il consueto programma di Apple, dovrebbe arrivare nella seconda metà del 2023.

Cosa avranno?

Lo stesso Kuo ha annunciato alcune settimane fa che i nuovi telefoni cellulari di fascia alta di Apple presenteranno il chip A17 Bionic, il chip più potente dell’azienda. Questi chip forniranno miglioramenti delle prestazioni e dell’efficienza.

D’altra parte, l’analista ha anche spiegato che i pulsanti duri scompariranno. Cioè, elimineranno il volume e i pulsanti di blocco, tornando così a qualcosa di simile all’iPhone 7.