Settembre 25, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Vaccino in una compressa: Israele lancerà i test il mese prossimo per testare la sua promettente formula orale contro COVID-19

Oramed Pharmaceuticals ha ricevuto l’approvazione per iniziare gli studi clinici su 24 volontari GETTY sconosciuti dal Saraswati Medical Center di Tel Aviv.

L’azienda farmaceutica israeliana ha annunciato che inizierà questo venerdì del mese prossimo Test medici con la nuova pillola vaccino corona virus, dopo aver ricevuto il via libera dal governo israeliano, Dopo risultati positivi nei test suini.

Oremat Pharmaceuticals sottolinea che Premos Biotech dell’India sta sviluppando questo vaccino e mette in evidenza la pillola Non ha bisogno di essere conservato a basse temperature o gestito da specialisti, così come le dosi iniettabili, Ciò aumenterà le campagne di vaccinazione.

La società è gestita dal CEO Nadav Kidron “Come altri vaccini contro il virus corona, il vaccino orale, che non dipende dalla catena di approvvigionamento del freddo, può fare la differenza tra un Paese in grado di trasmettere l’infezione e un Paese che non lo fa.La vaccinazione orale contro il Covid-19 potrebbe cambiare la situazione, soprattutto nelle aree dove il virus non è ancora stato vaccinato”, ha detto all’Associated Press. I tempi di Israele.

L’azienda ha approvato l’avvio di sperimentazioni cliniche per 24 volontari non autorizzati dal Saraswati Medical Center di Tel Aviv. Ed è in attesa dell’approvazione definitiva del Ministero della Salute, senza alcuna data al momento fissata.

In Israele, ad oggi, 5.755.067 persone sono state vaccinate contro almeno una dose di corona virus, di cui 5.283.200 sono state vaccinate una seconda volta e sono già completamente regolamentate da REUTERS/Ammar Awad
In Israele, ad oggi, 5.755.067 persone sono state vaccinate contro almeno una dose di corona virus, di cui 5.283.200 sono state vaccinate una seconda volta e sono già completamente regolamentate da REUTERS/Ammar Awad

Le dichiarazioni di Kidron sono arrivate il giorno dopo che il primo ministro israeliano Nafdali Bennett ha invitato le persone a vaccinarsi, insistendo sul fatto che i negazionisti “mettono in pericolo altri otto milioni di cittadini del paese”. “Se qualcuno conosce un’altra persona che rifiuta le vaccinazioni, rassicuralo che rappresentano un rischio per la salute degli altri. Non devi lasciarli “, ha detto, aggiungendo che prima di sostenere la decisione del governo, persone sconosciute stavano pagando per i test del virus corona.

READ  Ci sarà una nuova variante del governo che si oppone a tutti i vaccini?

“I contribuenti e coloro che adempiono al loro dovere civico non hanno motivo di finanziare sperimentazioni (nel virus corona) per coloro che rifiutano di essere vaccinati”, Beltet ha affermato che il nuovo picco di casi è dovuto principalmente alla variazione delta. Il ministero della Salute israeliano venerdì ha confermato 1.263 casi, portando il totale a 857.554, inclusi 6.457 decessi e 10.194 casi attivi, inclusi 81 pazienti malati. Inoltre, il tasso positivo è salito all’1,83 per cento.

D’altra parte, ha osservato che fino ad oggi 5.755.067 persone hanno ricevuto almeno una dose del vaccino contro il virus corona, tra cui 5.283.200 sono stati vaccinati secondariamente e sono già in piena forma.

Il Ministero della Salute israeliano ha confermato questo venerdì 1.263 casi, portando il totale a 857.554, inclusi 6.457 decessi e 10.194 casi attivi, inclusi 81 malati REUTERS / Corinna Kern
Il Ministero della Salute israeliano ha confermato questo venerdì 1.263 casi, portando il totale a 857.554, inclusi 6.457 decessi e 10.194 casi attivi, inclusi 81 malati REUTERS / Corinna Kern

Questo promettente vaccino si basa sulla tecnologia di somministrazione orale di Orematin POT e sulla tecnologia di vaccinazione Premasin. La società ha recentemente annunciato.

La tecnologia Orem può essere utilizzata per fornire molti dei trattamenti a base di proteine ​​somministrati per via orale. Senza ulteriori indugi, Armate è nel mezzo di uno studio clinico di Fase 3 condotto dalla FDA degli Stati Uniti per le compresse di insulina per il diabete di tipo 1 e di tipo 2.

“Il vaccino orale COVID-19 rimuoverà molte barriere e porterà a una distribuzione più rapida e più ampia, consentendo alle persone di assumere il vaccino a casa”, ha affermato il CEO Nadav Kidron in una nota.

L’azienda ha completato uno studio pilota sugli animali e ha scoperto che il vaccino promuove lo sviluppo di anticorpi dell’immunoglobulina G (IgG) e dell’immunoglobulina A (IgA). L’IgA è essenziale per l’immunità a lungo termine.

READ  L'Italia torna a restrizioni sanitarie di zona a causa del delta Covit-19

Il vaccino candidato di Oravax prende di mira tre nuove proteine ​​strutturali del virus corona, al contrario della proteina a picco singolo presa di mira dai vaccini Modern e Pfizer.disse Kitron. Come quello, Il vaccino è altamente resistente a COVID-19”, Detto, sottolineando la verità, Poiché è a base di lievito, il suo costo di produzione sarà più economico rispetto ai suoi concorrenti.

Vista dell’esperto

A differenza delle iniezioni GETTY, non ha bisogno di essere conservato a basse temperature o somministrato da specialisti.
A differenza delle iniezioni GETTY, non ha bisogno di essere conservato a basse temperature o somministrato da specialisti.

Infopa ha discusso delle opportunità aperte dall’annuncio di questo sviluppo, L’epidemiologo Hugo Busy era ottimista. “In generale, i vaccini orali si sono dimostrati efficaci. Il suo scopo è quello di introdurre la produzione di anticorpi, ma bisogna stare attenti a come lo si introduce completamente, altrimenti i succhi gastrici lo distruggeranno; I farmaci iniettabili non riducono questo rischio e di solito sono molto efficaci, ma c’è la tendenza a produrre questo tipo di vaccino».

Busy ha ricordato che questa non era la prima volta che Israele aveva parlato della formula orale con COVID-19. L’anno scorso, il Michel Galilee Research Institute, situato vicino al confine libanese, ha annunciato che stava lavorando allo sviluppo di un vaccino orale contro il virus corona.

Da parte sua, l’epidemiologo Pablo Bonway, Direttore Scientifico del Fantasy VacuumHa aggiunto: “Una volta che questi vaccini avranno superato tutte le fasi dello studio, ovviamente potremo rilevarli solo entro un anno da oggi”. Per l’esperto, I vantaggi dei vaccini orali sono che sono facili da somministrare e conservare. Tuttavia, concorda sul fatto che siamo ancora nelle fasi iniziali. “Dobbiamo avere più dati scientifici”, ha detto. “Un vaccino contro il tifo è orale. Sono bassi. Non sono facili da formare perché gli acidi gastrici tendono a distruggere l’infuso. Tuttavia, Naturalmente, se questo tipo avrà successo in futuro, avremo molti più miglioramenti“, Egli ha detto.

READ  L'Italia festeggia Ferracosto, la festa delle antiche origini - Prinza Latina

Continua a leggere: