Settembre 25, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Vettel insegue voci – As.com

C’era qualche dubbio, ma Seb li ha davvero spaventati. “Correrò questo fine settimana, così come il prossimo… e ovviamente abbiamo detto che avremmo dovuto iniziare a parlare. Sto già parlando con la squadra e credo ci sia una chiara intenzione di continuare Vettel ha detto al Paul Ricard. Il quattro volte iridato sta terminando il suo contratto con l’Aston Martin quest’anno e vuole continuare dal 2023 in poi. Al di fuori della squadra di Lawrence Stroll, Era associato alla McLaren, Forse a causa dei suoi legami con Andreas Seidl, ma qualcosa di diverso dal rinnovo del pilota 35enne dell’Heppenheim sarebbe una sorpresa a l’anello dalla Formula 1.

Vettel stesso è stato protagonista prima dell’inizio del Gran Premio, Giovedì ha guidato un’Aston Martin per il centenario, dal 1922, Che è stato inserito nel Gran Premio di Francia di quell’anno giocato a Strasburgo. Questa è stata una gara di 60 giri, 800 km (300 oggi). Seb ha guidato la TT1, il primo prototipo costruito dal fondatore dell’azienda, Lionel Martin, dopo un’impressionante commissione del conte di Monaco Louis Zborovsky, che Ha investito £ 10.000 per guidare il gioiello stesso. Abbandonato a causa del crollo.

Ingrandisci

Vettel guida un’Aston Martin del 1922 giovedì al Paul Ricard.Alistair StaleyGiornale AS

Sulla McLaren, Vettel ha scherzato: Penso Terra (Norris) Ha un contratto… Queste sono solo voci”. Perché Ricardo, che è apparso sul filo del rasoio per il prossimo anno, è già stato ribadito abbastanza volte da escludere una mossa nel garage di Woking l’anno prossimo. Il 33enne australiano di Le Castellet ha spiegato il suo messaggio sui social di pochi giorni fa, confermando il suo futuro in Formula 1: “Tanto clamore, voci e… Le persone giungono alle loro conclusioni. So qual è il mio futuro (McLaren, fino a dicembre 2023) E lo trasmetto ai miei seguaci e al mondo intero. Mi piace essere al top, ma anche nei momenti di stress i sentimenti sono giusti. Quando la frustrazione svanisce e mi resetto, mi rendo conto che voglio ancora farlo. Mi ritirerò quando perderò quella fiducia e credo onestamente di essere molto lontano da quello”.

READ  Marcelo saluta il club in lacrime