giovedì, Giugno 20, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

Vivere nello spazio può curare diverse malattie: NASA

Redazione. Alcuni mesi fa, il 4 marzo 2024, la missione SpaceX Crew 8 della NASA è stata lanciata con successo. Dal Centro Spaziale Kennedy stato unitoIl razzo è stato lanciato con a bordo un equipaggio di tre astronauti e un astronauta.

Uno degli obiettivi del viaggio era sviluppare più di 200 esperimenti scientifici, al fine di risolvere problemi legati al corpo umano e a varie malattie.

“Ci sono circa 200 esperimenti scientifici. E molte cose che sognavamo in passato stanno iniziando a diventare realtà: l’uso della crescita di cristalli proteici, la ricerca medica sull’uso e la crescita delle cellule staminali in microgravità”, ha spiegato il direttore del centro. . una pentolaBill Nelson, per il pazzo mediatico “Florida Today”.

Leggi anche: Donald Pettit, l’astronauta più anziano della NASA, torna nello spazio

pratico

Secondo una panoramica della missione, pubblicata dalla National Aeronautics and Space Administration, l’esperimento prevederà anche l’utilizzo di cellule staminali. L’obiettivo è creare modelli organismici per studiare le malattie degenerative e studiare gli effetti della microgravità e delle radiazioni ultraviolette sulle piante a livello cellulare.

Secondo Nelson, indagheranno sulla questione cervello Si concentrerà sulla ricerca di trattamenti per il cancro e la perdita di tessuto osseo.

Attualmente si attendono ancora i risultati degli esperimenti scientifici per questa missione. Tuttavia, ricerche precedenti hanno dimostrato il vantaggio di vivere nello spazio per comprendere le malattie e le condizioni di salute.

Durante i viaggi nello spazio, gli astronauti sono colpiti dalla microgravità, dalle radiazioni e dall’isolamento. Alcuni cambiamenti in Cadaveri Sono simili ai problemi di salute associati all’invecchiamento o allo stile di vita sedentario.

“Gli esperimenti scientifici condotti con gli astronauti nello spazio stanno migliorando la nostra comprensione delle condizioni mediche sulla Terra”, si legge in un comunicato stampa della CSA.

READ  La NASA rileva dallo spazio gli incendi boschivi in ​​Bolivia
Gli studi forniti agli astronauti potrebbero essere fondamentali per individuare e curare meglio varie malattie.

Vivere nello spazio per sviluppare trattamenti per l’osteoporosi

IL una pentola Ha spiegato che per ogni mese trascorso nello spazio, gli astronauti perdono l’1% della densità ossea nelle ossa portanti. Questo perché a terra viene costantemente lavorato e stimolato attraverso il movimento. Tuttavia, le condizioni durante i viaggi spaziali sono diverse.

Pertanto, sono stati condotti esperimenti sui topi per cercare soluzioni. Gli scienziati Emily German Lee e Si-Jin Lee hanno sviluppato un esperimento nel laboratorio della Stazione Spaziale Internazionale sugli effetti della microgravità sui roditori.

I risultati del team, pubblicati sulla rivista PNAS, hanno rivelato che l’inibizione della proteina fornisce una protezione significativa contro la perdita di massa muscolare e ossea in condizioni di microgravità, risultati che potrebbero portare a nuovi trattamenti per i pazienti di tutto il mondo. Terra.

I risultati hanno mostrato che il blocco delle attività della miostatina e dell’attivina A potrebbe migliorare sia la funzione muscolare che quella ossea, anche quando i topi non riuscivano a sopportare il peso, ha spiegato Li.

“Mirare a questo percorso potrebbe essere utilizzato per aiutare le persone affette da distrofia da disuso, in particolare gli anziani e coloro che sono costretti a letto o su sedia a rotelle. Potrebbe anche essere utile per coloro che soffrono di perdita di muscoli e ossa a causa di condizioni come la distrofia muscolare, l’osteoporosi e cancro“Malattie cardiache, sepsi, AIDS”, mi ha detto.

Vivere nelle malattie spaziali
Vivere nello spazio può salvare la salute umana

risultati

Un comunicato stampa del laboratorio della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) ha condiviso i risultati degli esperimenti del Dr. Luis Zea. È ricercatore presso BioServe Space Technologies.

Lo ha spiegato nel suo lavoro cellule Che crescono nello spazio sono organizzati in gruppi tridimensionali. È più simile a ciò che accade nel corpo umano.

READ  Kirby 64 The Crystal Shards è destinato al passaggio con il pacchetto di espansione online per Nintendo Switch

La loro ricerca ha evidenziato come un ambiente di microgravità possa aiutare gli scienziati a identificare i cambiamenti cellulari che causano il cancro. Ciò potrebbe portare a nuovi trattamenti che migliorano la qualità della vita dei pazienti o potenzialmente sviluppano misure preventive.

Fonte: Tempo, Informazioni

Desideria Zullo
Desideria Zullo
"Educatore generale della birra. Pioniere del caffè per tutta la vita. Sostenitore certificato di Twitter. Fanatico di Internet. Professionista dei viaggi."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles