Ottobre 2, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Wall Street apre su terreno misto, Dow Jones in rialzo dello 0,09%

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 luglio 2022 – 14:50

New York, 22 luglio (EFE). Wall Street ha aperto venerdì in un terreno misto e il suo indice principale, il Dow Jones Industrials, è aumentato leggermente dello 0,09% nelle prime colonne di una nuova sessione incentrata sui risultati trimestrali.

Mezz’ora dopo l’apertura del floor, il Dow Jones ha aggiunto 29,74 punti a 32.066,94, mentre l’S&P 500 selettivo ha perso lo 0,21%, o 8,47 unità, a 3.990,50.

L’indice Nasdaq Market Composite, che raggruppa le principali società tecnologiche, è sceso dello 0,66%, o 80,17 numeri interi, a 11.979,44.

Il social network Twitter ha annunciato, oggi, di aver guadagnato $ 243,3 milioni nella prima metà del 2022, con un aumento dell’82% rispetto allo stesso periodo del 2021, ma nel secondo trimestre il social network ha indicato di aver registrato perdite per $ 270 milioni, in concomitanza con quello. È iniziato il periodo in cui è iniziato il controverso tentativo di acquistare l’imprenditore Elon Musk per 44 mila milioni e poi annullato.

I risultati sono stati pubblicati prima dell’apertura della Borsa di New York e dopo la pubblicazione dei dati del primo semestre, le azioni di Twitter hanno perso lo 0,20% nelle operazioni prima dell’apertura del mercato.

Tuttavia, a dieci minuti dall’apertura della sala di negoziazione, le azioni del social network sono aumentate di circa l’1%, ma dopo mezz’ora sono scese nuovamente dello 0,33%.

Da parte sua, le azioni di Verizon sono scese di oltre il 6% nella mezz’ora di apertura dopo che il vettore wireless ha tagliato le sue previsioni per l’intero anno, poiché gli aumenti dei prezzi hanno danneggiato la crescita degli abbonati telefonici.

READ  Il nuovo attacco Iberia per salvare l'acquisto di Air Europa

Per settori, il rosso si distingue nelle telecomunicazioni (-2,57%) e nelle aziende tecnologiche (-0,73%); I settori dei servizi pubblici (1,41%), immobiliare (0,97%) e beni di prima necessità (0,81%) sono stati i più importanti.

Tra le 30 società quotate al Dow Jones hanno prevalso le perdite, guidate da Verizon (-6,27%), Intel (-1,99%) e Boeing (-1,11%); Mentre i maggiori guadagni sono stati per American Express (+3,88%), Procter & Gamble (+1,2%) e Home Depot (+15%).

In altri mercati, il petrolio del Texas è salito a 96,47 dollari al barile, il rendimento del Tesoro decennale è sceso al 2,769%, l’oro è salito a 1732,70 dollari l’oncia e il dollaro ha perso terreno rispetto all’euro, a un tasso di cambio di 1,0236. EFE

sir / jfu / fpa

EFE 2022. La ridistribuzione e la ridistribuzione di tutto o parte dei contenuti dei Servizi EFE, senza il previo ed espresso consenso di Agencia EFE SA, è espressamente vietata.