Gennaio 28, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Wall Street chiude in forte rialzo dopo le osservazioni di Powell

Scritto da Shrishi Sanyal e Noel Randwich

30 novembre – Wall Street ha chiuso in netto rialzo mercoledì dopo che il presidente della Federal Reserve Jerome Powell ha affermato che la banca centrale potrebbe rallentare il ritmo degli aumenti dei tassi di interesse a dicembre.

L’S&P 500 ha recuperato le perdite precedenti e il Nasdaq è balzato dopo che i commenti di Powell sono stati rilasciati al think tank della Brookings Institution a Washington.

* Powell ha avvertito che la lotta contro l’inflazione è tutt’altro che conclusa e che devono ancora essere risolte questioni chiave, come ad esempio fino a che punto e per quanto tempo i prezzi dovrebbero aumentare.

“(Il mercato) ha aspettato con il fiato sospeso, chiedendo quel chiarimento in termini di durata e portata dell’inasprimento della Fed”, ha affermato Chuck Carlson, amministratore delegato di Horizon Investment Services a Hammond, Indiana.

“Tutto ciò che dà speranza all’idea che la Fed stia diventando meno aggressiva è positivo per le azioni, almeno nel breve termine”, ha aggiunto.

* Le scommesse che la Federal Reserve ridurrà i suoi aumenti dei tassi di interesse, così come i dati recenti che indicano un leggero calo dell’inflazione, hanno portato il benchmark S&P 500 a guadagnare per il secondo mese consecutivo.

– Le azioni Nvidia sono aumentate di oltre l’8%, le azioni Microsoft sono aumentate del 6,2% e Apple del 4,9%.

* Le azioni di Tesla Inc sono aumentate del 7,7% dopo che China Merchants Bank International ha affermato che le vendite di Tesla in Cina a novembre sono state incrementate dalle riduzioni di prezzo e dagli incentivi offerti su Model 3 e Model Y.

* L’S&P 500 è salito del 3,09%, chiudendo la sessione a 4.079,97. Il Dow Jones Industrial Average è salito del 2,18% a 34.589,24, mentre il Nasdaq Composite è salito del 4,41% a 11.468,00.

READ  I futures statunitensi si ritirano dopo i budget di Amazon e Apple; Trading azionario asiatico misto

* L’indice Philadelphia Semiconductor è salito del 5,85%, riducendo la sua perdita cumulativa nel 2022 a circa il 28%.

* Il volume degli scambi sulle borse statunitensi è stato elevato, con 15 miliardi di azioni scambiate, rispetto a una media di 11,1 miliardi di azioni durante le 20 sessioni precedenti.

* A novembre, il Dow Jones è in rialzo del 5,7%, l’S&P 500 è in rialzo del 5,4% e il Nasdaq è in rialzo del 4,4%, sebbene gli ultimi due siano ancora in calo di circa il 14% quest’anno e del 27%, rispettivamente.

* Rapporto nazionale sull’occupazione da ADP Ha mostrato che l’occupazione nel settore privato è aumentata di 127mila posti di lavoro a novembre, che è inferiore alle aspettative di 200mila posti di lavoro nel settore privato, il che indica un calo della domanda di lavoro sulla scia di tassi di interesse più elevati.

* Il rapporto sulla creazione di posti di lavoro del Dipartimento del lavoro sarà pubblicato venerdì. Un rapporto ha mostrato che le offerte di lavoro negli Stati Uniti sono diminuite moderatamente in ottobre a 10,334 milioni, rispetto ai 10,687 milioni del mese precedente.

* Un’altra lettura ha mostrato che l’economia statunitense ha rimbalzato più fortemente di quanto inizialmente previsto nel terzo trimestre.