Maggio 19, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Wallace riceve un messaggio aspro alla radio durante l’All-Star Race

Wallace riceve un messaggio aspro alla radio durante l’All-Star Race

L’ottima prestazione di Bubba Wallace alla NASCAR All-Star Race domenica sera è stata segnata da un incidente alla fine della gara.

dopo di che Wallace Prendi la bandiera a scacchi e finisci secondo dietro di te Kyle Larson Nel NASCAR All-Star Race In Autodromo di North WilkesboroQualcuno è entrato nel canale radio 23 della tua squadra 23XI Corse con un messaggio di disprezzo.

La persona ha detto “Torna da dove sei venuto, cazzo. Non ti vogliono nella NASCAR”.

Un portavoce della 23XI Racing ha detto a Motorsport.com che Wallace, l’unico pilota nero a guidare a tempo pieno nella serie principale della NASCAR, non ha sentito commenti in quel momento.

I funzionari della NASCAR hanno confermato che la loro operazione di sicurezza sta indagando sull’incidente per cercare di determinare chi e come ha avuto accesso al loro canale di trasmissione.

Risultato agrodolce

Per Wallace, il secondo posto in gara è stato agrodolce.

Se fosse stato un pilota regolare, Wallace sarebbe probabilmente più contento dei suoi risultati, che arrivano dopo una serie di ottime gare recenti nell’ultimo mese, tra cui un paio di piazzamenti nella Top 5 in Kansas e Darlington, nella Carolina del Sud.

“Non sapevo nulla quando sono entrato in questa gara, e dopo il primo stint sono dovuto entrare in modalità di salvataggio, salvare le gomme posteriori. Questa era la cosa più importante”, ha detto. “Dopo la scorsa notte ero molto scettico sul modo in cui avremmo corso, non eravamo molto bravi.

“Anche risparmiando, non avevo quello che aveva (Larson). Pensavo che avremmo potuto colmare il divario molto più di quanto abbiamo fatto, ma non l’abbiamo fatto”.

READ  Conferenza stampa d'addio in diretta di Joaquín del Betis: video, dove guardarlo in tv, in diretta e online

“Sono contento che il mio compagno di squadra Tyler (Reddick) sia arrivato terzo. Devo mantenere lo slancio e divertirmi a Charlotte (il prossimo fine settimana).”

Wallace e la sua Toyota numero 23 hanno mostrato la loro forza all’inizio della gara. Quando è emersa la cautela per i primi 20 giri, Wallace si è unito a Larson e Reddick ai box e al cambio gomme.

Larson si è fatto strada attraverso il gruppo fino alla testa con le nuove gomme e Wallace è passato al secondo posto prima della metà della gara.

Dopo i pit stop, Wallace si è allontanato da dietro Larson, ma senza un’ammonizione nel secondo tempo non ha mai avuto la possibilità di colmare il divario sul vincitore.

Bubba Wallace, 23XI Racing, Columbia Abbigliamento sportivo Toyota Camry

Foto: Nigel Kenrad/NKP/ Foto di sport motoristici

“Era in grado di attaccare duramente e alla fine aveva qualcosa lì”, ha detto Wallace di Larson. “Se questa fosse una gara normale, sarebbe qualcosa di cui entusiasmarsi, ma questo era per un milione di dollari, e tu esci velocemente e te ne vai senza niente.”

“Abbiamo la coda tra le gambe, ma nel complesso, siamo ancora sul treno dello slancio. Siamo uno in meno. Congratulazioni Larson. Ultimamente è stato fantastico.”

“Ora andiamo a casa. Dobbiamo mantenere lo slancio e approfondire le qualificazioni. Sono entusiasta di essere dove siamo ora”.

Leggi anche: