Maggio 19, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“Welcome to Derry”: la serie “It” di HBO Max sulle origini di Pennywise

L’adattamento che ho fatto Andy Muschietti Da scoporomanzo dell’orrore re stevenÈ stato un vero successo al botteghino (uno dei maggiori incassi del genere) e ha ottenuto buoni risultati con la critica. La storia di questo terrificante clown con origini spaziali vedrà di nuovo la luce ora, poiché il lavoro di King si espanderà al formato seriale in TV con Benvenuto a Derrycosa stai esplorando Origini Pennywise.

La serie si svolge negli anni Sessanta e mostrerà come il clown terrorizzi il Maine. Al progetto sarà presente anche Muschietti, anche se in questa occasione si occuperà inizialmente del lavoro di produzione Basta dirigere l’episodio pilota Dal lavoro, anche se è possibile che metta mano anche nel resto dei capitoli per lasciare più visibile il suo carattere. Jason Fox (responsabile della sceneggiatura) e Barbara Moschetti Accompagnerà il regista in questa produzione.

Chi sarà il Pennywise?

Non è stato ancora confermato se Bill Skarsgard Tornerà sulla pelle di questo clown con insaziabile passione, ma sarebbe strano non vedere l’artista incarnare questo personaggio a questo punto e più visto che il team che ha creato film contemporanei scopo È lui che guiderà l’immaginazione. Certo, Non abbiamo ancora una data di uscita.poiché il progetto deve attualmente trovarsi in uno stato di sviluppo molto rudimentale.

Non c’è una data di uscita, ma con Andy Muschietti dietro il progetto. Sii disponibile su HBO Max.

che cosa scopo L’accesso alla televisione è una buona notizia per il genere horror, dal momento che non ci sono molte opere mainstream nel campo che saltano in un formato serializzato per espandere ulteriormente le loro storie. Origini Pennywise Era un account sospeso Che i creatori hanno visto da quando abbiamo visto il mostro interpretato da Tim Curry negli anni ’90.

READ  piattaforme e orari per i capitoli di Kimetsu no Yaiba e Shingeki no Kyojin – Metro Ecuador