Febbraio 8, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

XboxEnSeñas, un’iniziativa per rendere visibili tutti i tipi di giocatori

L’azienda organizza anche le Gaming Nights, ovvero incontri che forniscono uno spazio di conversazione tra giocatori sordi, media e personalità del brand per trovare punti di contatto, scoprire i loro interessi o quali sono i limiti che impediscono loro di giocare come vogliono.

Ad esempio, Álvaro Zarate parla dell’importanza della lingua dei segni al di fuori della traduzione. Soprattutto perché devi capire che lo spagnolo diventa una seconda lingua, mentre la lingua dei segni è la loro lingua madre e come comunicano tra loro. Da qui l’inadeguatezza di includere semplicemente le traduzioni e la necessità della lingua dei segni.

Molti dei giochi di oggi sono progettati come giochi online multiplayer in cui la comunicazione vocale è vitale. Alexis Martínez mette in evidenza le difficoltà di un gioco come Warzone in cui sebbene ci siano comandi di azione sulla console, l’accessibilità è molto bassa, soprattutto perché dipende dai suoni emessi dai nemici.

In confronto, Fortnite include rappresentazioni visive di oggetti di gioco e origine approssimativa. Scatole, gradini e inquadrature vengono visualizzati sullo schermo con l’orientamento dell’oggetto, fornendo ulteriori opzioni non uditive per sapere dove si trovano oggetti o nemici al di fuori del campo visivo, motivo per cui questo è diventato uno dei preferiti di questa community.

READ  Microsoft inizierà a notificare la fine del supporto di Windows 8.1 il mese prossimo