Palmi: Campo “Lucciola Blu”, si conclude la tredicesima edizione

PALMI – Sabato 17 giugno si è conclusa la tredicesima edizione del campo disabili “Lucciola Blu”, organizzata e promossa dai volontari del Centro Presenza e del Lions Club di Palmi (RC). L’intervento conclusivo del Governatore-eletto del Distretto Lions 108Ya per l’anno sociale 2017-2018, Francesco Capobianco, oltre a far trasparire la soddisfazione per la buona riuscita della tredicesima edizione del campo la cui importanza si sta imponendo su scala nazionale, ha promesso un potenziamento dell’iniziativa a partire del prossimo anno e un maggiore coinvolgimento dei Leo nel progetto.

Nei giorni scorsi sono state tante le attività organizzate per permettere ad alcune decine di disabili provenienti da Campania, Basilicata e Calabria di trascorrere una settimana presso una struttura senza barriere architettoniche per le persone con disabilità, il tutto sotto il costante controllo di figure altamente qualificate quali i medici per rispondere prontamente a ogni evenienza. I laboratori di pittura, arte e disegno, la partecipazione di un gruppo folkloristico e di un mago hanno caratterizzato il ricco calendario degli eventi di questa tredicesima edizione.

Mercoledì 14 alle 19:30, presso l’Hotel Presenza che ha ospitato il campo disabili, il Distretto Leo 108Ya ha donato un defibrillatore alla struttura che ha accolto il “Lucciola Blu”. Presenti in occasione della donazione di questo importante strumento il Past Governatore Lions Totò Fuscaldo, il Chairman Lions Agostino Testa, il parroco Don Silvio Misiti, il Responsabile Lions del campo Nunziato Santoro, il Presidente Distrettuale Leo per l’anno sociale 2016-2017 Valeria Castaldo, il Presidente Distrettuale Leo per l’anno sociale 2017-2018 Francesco Bagnato, il Delegato Leo d’Area Calabria Andrea Scarpino, il Segretario del Progetto “Kairos” Marika Manganaro, il responsabile Leo del campo disabili Galileo Frustaci, nonché diversi soci Leo da tutta l’Area Calabria a rappresentanza dei club di Catanzaro Host, Soverato, Reggio Calabria Host, Reggio Calabria Primosole e Villa San Giovanni. Per il Presidente Distrettuale Leo Valeria Castaldo e il Chairman del Distretto Lions Agostino Testa, “la visita al Campo Lucciola Blu è stata la conclusione di un percorso distrettuale iniziato per la prima volta nel corso di questo anno sociale e che certamente continuerà nel futuro. Vedere da vicino il lavoro dei volontari e la gioia dei partecipanti è stata una valida gratificazione per quanto devoluto dai soci del Distretto Leo 108 Ya. La donazione del defibrillatore è solo il primo passo di un percorso di collaborazione che vedrà Leo e Lions sempre più uniti a favore di questo Service unico e eccezionale.”

Si è aggiunta la dichiarazione del Presidente-eletto del Distretto Leo 108Ya per l’anno sociale 2017-2018, Francesco Bagnato: “E’ stato un grande momento di aggregazione ma soprattutto di solidarietà, al quale il Distretto Ya è ormai abituato e si è prefissato di portare a termine ogni anno, anche con un socio in più e una voglia sempre crescente di far strappare un sorriso a queste persone e di provare ad essere grandi come i loro familiari che, ogni anno, ogni giorno, spendono la loro vita accanto a queste meravigliose persone. Noi, anche solo per un giorno, proviamo ad essere come loro.”

Palpabile la soddisfazione del referente Leo per il progetto, Galileo Frustaci: “la donazione del defibrillatore è il risultato di un lavoro di squadra. Perché Valeria e Francesco hanno accolto subito la mia proposta di contribuire per Lucciola Blu, perché poi tutta la squadra Kairos mi ha supportato nel corso dell’anno e soprattutto perché siamo riusciti ad esportare il Campo in tutto il Distretto, tanto che una grossa parte del ricavato per il service deriva dall’Oktoberleo, che si svolge in Campania. Dunque, se Lucciola Blu oggi riceve questo dono, è grazie al lavoro di squadra di tutto il Distretto”.