Lamezia, Polizia Locale: sequestrati giocattoli pericolosi, luminarie e altri oggetti

LAMEZIA TERME – Oltre 1000 sono stati i pezzi sottoposti a sequestro dalla Polizia Locale lametina nell’ambito di due ispezioni commerciali posti in essere in altrettanti esercizi commerciali della città, gestiti da cittadini della Repubblica Popolare Cinese.

Giocattoli, cosmetici, arredi natalizi e luminarie, quest’ultime per oltre 4 Km, sono stati sottoposti a provvedimento cautelare perché prive della marcatura della conformità agli standard si sicurezza prevista dalla Comunità Europea, ovvero perché sprovvisti di indicazioni in lingua italiana.

L’attività si inquadra nell’ambito dei servizi a tutela della concorrenza, nonché della salute. La mercanzia esposta infatti era costituita da oggetti i cui pezzi risultano facilmente ingeribili dai bambini, ovvero da dispositivi elettrici (oltre 4 Km di luminarie) privi dei requisiti di sicurezza e quindi potenzialmente pericolosi.

I cosmetici non presentavano alcuna indicazione sulla filiera di produzione, né alcuna indicazione sui componenti contenuti.

Per i venditori sanzioni di tremila euro cadauno per la violazione delle norme del Codice del Consumatore, oltre come detto, il sequestro della merce.