COSENZA – Intimidazione al giornalista Vincenzo Brunelli del quotidiano “Il Garantista”

vincenzo_brunelli_-_intimidazione_400

ATTESTATI DI SOLIDARIETA’

«Piena e convinta solidarietà a Vincenzo Brunelli ed ai colleghi de ‘Il Garantista’» da parte del vicesegretario nazionale della Fnsi, sindacato giornalisti, Carlo Parisi, secondo il quale «l’ennesima, anonima, vigliaccata firmata da chi crede di imporre la vergognosa cultura del silenzio non riuscirà certo a tappare la bocca a chi fa bene il proprio mestiere con spirito di servizio e non di riverenza nei confronti del prepotente di turno». Parisi sottolinea che «nessun bavaglio e nessuna intimidazione potranno mai fermare il lavoro di quanti, con onestà, serietà e professionalità, credono nel giornalismo vero, svolgendo semplicemente il loro lavoro al servizio dei cittadini onesti».

Intimidazione Brunelli; Galati (FI): “Gesto vile, solidarietà a tutta la redazione de Il Garantista”
Fatto estremamente grave e vile l’intimidazione subita dal giornalista de Il Garantista Vincenzo Brunelli”. E’ quanto afferma l’On. Giuseppe Galati appresa la notizia del ritrovamento di una busta con munizioni ritrovata nella cassetta postale del giornalista cosentino.
Non è tollerabile – aggiunge – colpire il lavoro di chi quotidianamente e con tanti sacrifici opera al servizio della collettività. La libera informazione rappresenta, infatti, strumento fondamentale della vita democratica e mezzo imprescindibile per avvicinare i cittadini al territorio e renderli partecipi delle vicende della nostra Regione”.
“La mia vicinanza e solidarietà
– conclude l’On. Galati – va a Brunelli, a tutta la redazione de Il Garantista ed al direttore Piero Sansonetti con l’auspicio che le forze inquirenti risalgano al responsabile del deprecabile gesto”.