Ex percettori di mobilità in deroga, protesta a Cosenza

COSENZA – È ancora protesta per un gruppo di percettori di mobilità in deroga. I lavoratori stanno infatti manifestando davanti la Prefettura di Cosenza per chiedere il rispetto degli accordi presi con la Regione lo scorso dicembre.
Dopo un periodo di tirocinio, a febbraio è uscito un nuovo bando che però non ha avuto poi nessuna reale applicazione per mancanza di fondi. La situazione interessa circa seimila persone in tutta la Calabria. I manifestanti hanno così chiesto un incontro al prefetto bruzio.